×

Donald Trump contro Twitter: fact-checking sulle elezioni Usa

Condividi su Facebook

Twitter ha bollato con il punto esclamativo le ultime dichiarazioni del presidente Usa Donald Trump: è bufera sul voto per posta.

donald trump usa twitter

Il presidente Usa Donald Trump contro il social network Twitter. Per la prima volta la piattaforma, sempre molto utilizzata dal tycoon, ha segnalato alcuni tweet del presidente con l’avviso di “verificare i fatti” a cui si riferiscono. Cinguettii che “contengono informazioni potenzialmente fuorvianti”.

Insomma, Twitter ha applicato il fact-checking sui tweet di Trump giudicando come infondate le sue affermazioni. Trump aveva evocato il rischio di frode elettorale in California. Immediata la replica del presidente Trump contro Twitter che ha parlato di “soppressione della libertà di parola” minacciando di intervenire.

Donald Trump su Twitter: il voto

Tutto è cominciato dalla notizia che alcuni Stati americani stanno implementando il voto per posta come misura contro al diffusione del coronavirus.

Trump era intervenuto a gamba tesa contro questa modalità di esprimere la preferenza per i cittadini twittando: “There is no way (zero!) that Mail-In Ballots will be anything less than substantially fraudulent”, ovvero “Non c’è alcuna possibilità (zero) che le votazioni per posta siano qualcosa meno di una sostanziosa truffa”.

Verificare le informazioni

A questo punto è partita l’operazione fact-checking di Twitter, annunciata nei giorni scorsi, che ha confrontato le dichiarazioni di Trump con alcune fonti di stampa e in particolare da Cnn e Washington Post.

Alla fine, sotto al tweet del presidente è comparso il punto esclamativo che avvertiva di verificare le informazioni.

“Libertà di parola”

“Twitter sta interferendo nelle elezioni presidenziali 2020. – ha poi scritto Trump su Twitter – Stanno dicendo che la mia dichiarazione sul voto per posta, che porterà ad una massiccia corruzione e alla frode, non è corretta, basandosi sul fact-checking delle fake news di Cnn e del Washington Post.

Twitter sta completamente sopprimendo la libertà di parola ed io, come presidente, non consentirò che accada!”.

Laureato in Scienze della Comunicazione, ha conseguito un Master in Ufficio Stampa, Digital Pr e Influencer Marketing per la Cultura. Ha lavorato per Il Mattino e il Gazzettino vesuviano. Attualmente collabora con Notizie.it, iGv Network, Antimafia Duemila e Media Duemila.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Francesco Ferrigno

Laureato in Scienze della Comunicazione, ha conseguito un Master in Ufficio Stampa, Digital Pr e Influencer Marketing per la Cultura. Ha lavorato per Il Mattino e il Gazzettino vesuviano. Attualmente collabora con Notizie.it, iGv Network, Antimafia Duemila e Media Duemila.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.