×

Coronavirus, anziana reclusa in casa: terrorizzata all’idea di uscire

Anziana reclusa in casa per paura di uscire e prendere il Coronavirus, la donna non mangiava da ben 5 giorni.

Coronavirus: anziana reclusa in casa, non mangiava da 5 giorni
Anziana reclusa per paura del Coronavirus.

Un’anziana si è reclusa in casa per paura del Coronavirus. La donna, di 94 anni, non usciva di casa da tempo e non mangiava da 5 giorni, soprattutto perché nessuno poteva aiutarla. Se non fossero intervenuti alcuni volontari, sarebbe sicuramente morta di fame e stenti, da sola.

Anziana reclusa per paura del Coronavirus

I volontari dell’Esercito della Salvezza di Glasgow, Scozia, hanno scoperto che la donna viveva da sola e in condizioni precarie quando, durante una ronda, hanno bussato alla sua porta.

La pensionata aveva esaurito tutte le scorte di cibo, non usciva più di casa per il terrore di un possibile contagio da Covid-19, vista la sua veneranda età.

Non avendo parenti né amici che potessero darle una mano, ha rischiato la vita rimanendo senza cibo e assistenza per giorni. Viveva all’ultimo piano di un palazzo nel quartiere di Govan, quando i volontari dell’Esercito della Salvezza l’hanno soccorsa portandole un pacco di viveri, fornendole anche supporto psicologico.

Cresce la povertà nel Regno Unito

“Non aveva nessuno che potesse comprare qualcosa per lei ed era troppo spaventata per uscire” ha raccontato al The Guardian uno degli uomini. Secondo quanto riporta l’associazione, diverse persone anziane non vogliono uscire di casa per paura del Coronavirus, li terrorizza soprattutto il fatto che potrebbero finire in ospedale.

Sono tante le persone in difficoltà economica o sole nel Regno Unito, le conseguenze a volte si fanno drammatiche. Per fortuna non è stato il caso dell’anziana signora, ma l’Esercito della Salvezza ha dichiarato che nel Paese si è verificato un aumento medio del 63% delle famiglie che hanno bisogno di pacchi alimentari.

Contents.media
Ultima ora