×

Fase 2, Francia allenta lockdown: probabile riapertura spazio Schengen

Condividi su Facebook

In Francia il governo sta allentando le restrizioni anti coronavirus, mentre rimane al vaglio l'ipotesi di riaprire lo spazio Schengen il 15 giugno.

fase-2-francia-lockdown

Al pari delle altre nazioni d’Europa, anche la Francia sta gradualmente allentando le restrizioni anti coronavirus nel contesto della Fase 2 dell’emergenza sanitaria. Nella giornata del 2 giugno il paese transalpino ha infatti dato inizio a un’ulteriore procedura di deconfinamento riaprendo numerose attività commerciali e garantendo una maggiore libertà di movimento per i cittadini, ad eccezione di tre grandi aree classificate come zone arancioni: cioè la regione dell’Ile de France (che circonda la capitale Parigi), la Guyana francese e l’isola di Mayotte nell’oceano indiano.

Fase 2, la Francia allenta le restrizioni

Secondo le ultime decisioni del governo, viene revocato il divieto di allontanarsi di oltre cento chilometri dalla propria abitazione. La nuova norma implica dunque che si potrà tornare a prendere treni e aerei, ma soltanto indossando l’apposita mascherina a partire dagli 11 anni di età.

Obbligo di mascherina anche per quanto riguarda i taxi e gli altri mezzi di trasporto pubblico, mentre in merito agli spostamenti al di fuori dei confini francesi, il governo sta valutando l’ipotesi di riaprire lo spazio Schengen francese a partire dal prossimo 15 giugno.

Fino al 21 giugno rimangono inoltre vietati gli assembramenti con più di dieci persone e fino al 31 agosto gli eventi pubblici con più di 5mila spettatori.

Dal 2 giugno sono invece riaperti bar e caffè nelle cosiddette zone verdi ma nel pieno rispetto delle norme di contenimento, tra cui il limite massimo di dieci persone sedute per tavolo, un distanziamento di un metro tra i diversi gruppi di persone, il divieto di servizio in piedi e l’obbligo di mascherina per entrare nei locali. Al momento in Francia sono 152.091 i casi confermati di coronavirus dall’inizio della pandemia, a cui si aggiungono 68.440 guarigioni e 28.833 decessi.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.