×

Litiga con il vicino per i bisogni del cane: Isabella uccisa a 21 anni

Condividi su Facebook

Una ragazza di 21 anni, Isabella Thallas, è stata uccisa con dei colpi di fucile in seguito ad una lite sui bisogni del cane.

Isabella Thallas

È davvero terribile quanto successo a Denver, in Colorado, dove una ragazza di 21 anni, Isabella Thallas, è stata uccisa con dei colpi di fucile in seguito ad una lite sui bisogni del cane.

Uccisa con sei colpi di fucile

Isabella Thallas, di 21 anni, stava facendo una passeggiata con il suo fidanzato Darian Simon, di 26 anni, e il loro cane di nome Rocco, quando sono stati fermati da un vicino di casa, Michael Close, di 36 anni.

L’uomo ha quindi iniziato ad aggredire verbalmente la coppia, chiedendo loro se avessero intenzione di addestrare il cane oppure di lasciarlo libero a fare i bisogni nel suo giardino. Una discussione sui bisogni dell’animale che purtroppo è finita on tragedia.

Dal principio i ragazzi hanno provato ad ignorare gli insulti dell’uomo, salvo poi decidere di rispondere.

A quel punto il 36enne ha preso il fucile e ha iniziato a sparare sui ragazzi. Isabella è stata raggiunta da sei colpi di fucile ed è morta sul colpo. Darian, invece, seppure gravemente ferito è riuscito a fuggire e ad allertare i soccorsi. Sul posto è quindi intervenuta la polizia che ha arrestato l’uomo con l’accusa di omicidio di primo grado.

“Oggi abbiamo perso una figlia, una sorella, una nipote, una nipote e un’amica”, ha scritto la mamma di Isabella Thallas, Ana, attraverso un post su Facebook.

“Il Signore l’ha chiamata nella sua casa e lei ora riposa in pace con Lui. Chiediamo a tutti gentilmente di rispettare la nostra privacy e la vita di Isabella ricordandola con sentimenti positivi e amorevoli”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media