×

Esplosione Corea del Nord: distrutto ufficio di collegamento con Seul

Aumenta la tensione tra le due Coree dopo che Pyongyang ha fatto esplodere l'ufficio di collegamento con Seul.

corea-del-nord-esplosione

La Corea del Nord fa esplodere l’ufficio di collegamento con Seul, sito a Kaesong, la più meridionale delle città nordcoreane. Questa decisione segna, definitivamente, la rottura dei rapporti diplomatici con la Corea del Sud e non è altro che la logica conseguenza di giorni di minacce di attacco militare da parte del Paese governato da Kim Jong-un.

L’ufficio vittima dell’esplosione era stato chiuso a gennaio a causa dell’emergenza Coronavirus ed era stato aperto nel 2018 per consentire alle due Coree di comunicare.

La notizia dell’esplosione che segna la definitiva rottura diplomatica tra le due Coree è stata data dal Ministero dell’Unificazione sudcoreano, spiegando che l’edificio è stato distrutto alle 14.49 locali. Le immagini sono state diffuse dall’agenzia di stampa Yonhap che hanno mostrato fumo proveniente da quello che sembrava essere un complesso di edifici.

Esplosione in Corea del Nord

Le due Coree, del resto, come rivelano fonti diplomatiche, sono: “Ancora in guerra perché non è stato raggiunto un accordo di pace alla fine della Guerra di Corea nel 1953″.

E Kim Yo Jong, sorella del leader di Pyongyang e tra i suoi principali consiglieri, aveva preannunciato l’intenzione di rompere i rapporti con le autorità della Corea del Sud.

Tanto da annunciare anche che i militari avrebbero compiuto azioni specifiche: “Esercitando il potere conferitomi dal leader supremo, dal partito e dallo Stato, ho detto al dipartimento responsabile dei rapporti con il nemico di portare avanti la prossima azione, con decisione – aveva dichiarato la sorella di Kim -.

Il diritto di agire contro il nemico è stato dato allo stato maggiore del nostro esercito”.

Così, nella giornata di martedì 16 giugno, dalle parole si è passati ai fatti distruggendo l’edificio con sede a Kaesong, vicino al confine delle due Coree. Lo stesso che Kim Yo Jong aveva definito: “L’inutile ufficio di collegamento tra Nord e Sud che presto potrebbe finire in macerie”.

Contents.media
Ultima ora