×

Coronavirus, a Pechino si teme una seconda ondata ‘grave’

Condividi su Facebook

Il Coronavirus torna a fare paura nella capitale della Cina. A Pechino si teme una grave seconda ondata.

coronavirus-pechino-seconda-ondata
Coronavirus, a Pechino si teme una grave seconda ondata

Il Coronavirus torna a fare paura alla Cina tant’è che il governo asiatico annuncia di temere una grave seconda ondata per la capitale Pechino. A cavallo tra il 13 e il 15 giugno oltre 21 quartieri della capitale cinese sono stati sottoposti nuovamente al regime del lockdown.

I contagi da Coronavirus in Cina stanno tornando a crescere: sia per quanto concerne i casi importati da Paesi terzi, ma anche per le positività registrate direttamente sul territorio nazionale. Ed è per questo che il Governo della Cina lancia l’allarme su una possibile seconda ondata da Covid-19 a Pechino. Che sarebbe ‘gravissima’.

Coronavirus, a Pechino si teme seconda ondata

La situazione a Pechino è tutt’altro che tranquilla: una nuova ondata di contagi da Coronavirus nella capitale cinese è “estremamente grave”.

A riferirlo è un portavoce della municipalità di Pechino dopo le recenti notizie sui nuovi casi positivi riscontrati in Cina. Numeri alla mano, infatti, oltre un centinaio di persone sono state riscontrate positive al Covid-19 da giorno 7 giugno.

Il nuovo focolaio, che spaventa Pechino, è stato individuato nel mercato all’ingrosso di Xinfadi, uno dei più importanti del Paese. Secondo il portavoce Xu Hejian, la megalopoli – che registra la bellezza di 21 milioni di abitanti – è impegnata in una vera e propria corsa contro il tempo per contrastare questa nuova ondata.

L’obiettivo di Pechino è quello di avere: “Un buon margine di anticipo sull’epidemia e decidendo le misure più restrittive, decisive e determinate”. Nella capitale la capacita’ di test, al momento, è di oltre 90 mila tamponi al giorno.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.