×

Coronavirus, record di morti in India: 2mila in un giorno

Condividi su Facebook

Coronavirus, in India la situazione è sempre più preoccupante: record di morti in un solo giorno. Preoccupa anche il Brasile.

coronavirus-india-record-morti
Coronavirus, in India record di morti in un solo giorno

In India il Coronavirus segna il record di morti in un solo giorno. E il Covid-19 continua a far paura: così come in Brasile e nel resto del mondo. Nessuno, infatti, può oggettivamente definirsi ‘salvo’ dalla pandemia. Basta guardare il caso ‘Pechino’ ove è tornata la paura per via di una crescita di contagi.

Ma in India si stanno registrando tristi record. Come quello dei morti in un solo giorno: l’ultimo bollettino, del 16 giugno, evidenzia ben 2mila morti in più rispetto al dato precedente. E si parla sempre di numeri ufficiali. Secondo alcuni media locali, invece, i contagi sarebbero molti di più.

Coronavirus in India: record morti

Numeri alla mano, sono quasi 12mila le persone che in India hanno perso la vita per complicanze legate al Coronavirus: con il bollettino del 16 giugno si è registrato un incremento del +2004 in sole 24 ore. A riferirlo è il ministero della Sanità indiano, che a 100 giorni dallo scoppio della pandemia nel Paese aggiorna a 11.903 il totale delle vittime. È salito a 354.065 il totale delle persone contagiate dal Covid-19.



Ma la situazione, per esempio, non è più tranquilla in altre parti del mondo come il Brasile. Qui, invece, si è registrato un nuovo record per quanto concerne la voce contagi. Nell’area più colpita del Sud America sono stati registrati 1.282 nuovi morti a causa del Coronavirus portando a 45.241 il totale dei decessi.

Lo ha reso noto il ministero della Sanità brasiliano, aggiornando a 923.189 il totale delle persone contagiate, 34.918 in più rispetto a giorno 16 giugno. Si tratta dell’aumento di positivi più alto in un solo giorno dallo scoppio della pandemia nel Paese.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.