×

Monaco buddista uccide l’ex fidanzata: era incinta di 8 mesi

Era incinta di 8 mesi l'ex fidanzata di un monaco buddista, quando questi l'ha brutalmente massacrata a colpi di machete, uccidendola.

Uccide ex fidanzata a colpi di machete, monaco buddista arrestato
Monaco buddista uccide ex fidanzata incinta di 8 mesi.

Monaco buddista in preda alla rabbia uccide l’ex fidanzata, facendola a pezzi a colpi di machete. Accade in Thailandia, dove il 57enne Um Deeruenram si macchia del crimine di omicidio nei confronti della 33enne Lampai Bualoi, incinta di 8 mesi.

Monaco buddista uccide ex fidanzata

L’uomo ha confessato di essere stato preda di un raptus incontrollabile, dopo aver visto la ex fidanzata con un altro. Stava guidando il suo furgone quando è passato davanti all’abitazione di Lampai, che si trovava seduta su di un camion assieme al nuovo compagno.

Um ha speronato il mezzo pesante ed è poi sceso dal suo furgone, per affrontarli armato di machete.

Secondo quanto ricostruito dalle Autorità, l’attuale fidanzato della donna sarebbe fuggito in preda al panico, lasciando lei sola e incinta a confrontarsi con il monaco impazzito.

Gelosia e raptus di violenza

Una volta massacrata a colpi di machete la povera vittima, Um Deeruenram avrebbe inoltre infierito sul corpo senza vita, completamente fuori controllo, per poi occultarne i resti non lontano dal luogo del crimine. Una volta arrestato dalla Polizia locale, il monaco ha confessato l’omicidio dichiarando di aver perso completamente la ragione, in quel momento.

A conferma della sua smodata gelosia, il fratello di questi ha affermato che aveva più volte dichiarato di voler uccidere l’ex fidanzata, dopo che si erano lasciati. Questo è solo uno dei tanti casi di femminicidio che hanno luogo in tutto il mondo, uno di questi avvenuto a Torino, dove un uomo ha ucciso la ex moglie a colpi di pistola, sparando anche alla figlia e ferendola gravemente.

Contents.media
Ultima ora