×

Coronavirus, in 24 ore oltre 5mila casi in Texas: “Restate a casa”

Nuovo record di casi di contagio da coronavirus in Texas, negli Usa: situazione critica. Il governatore lancia l'allarme.

coronavirus texas greg abbott

Record di casi di contagio da coronavirus in Texas: il governatore ha invitato tutti i cittadini a restare in casa. La situazione è divenuta più che preoccupante nelle ultime 24 ore quando sono stati registrati oltre 5mila nuovi casi. Il Texas è così divenuto, insieme agli Stati della Florida e della California, un nuovo epicentro della malattia Covid-19.

“Comprendiamo l’entità della sfida. Non c’è alcuna ragione in questa fase per uscire di casa senza una necessità reale”, ha affermato il governatore Greg Abbott che finora era restio all’idea di un altro lockdown.

Coronavirus, allarme in Texas

Anche i ricoveri hanno raggiunto numeri record. A Houston uno dei più grandi ospedali pediatrici degli Stati Uniti è stato costretto a cominciare il trattamento di malati adulti di coronavirus. Il numero di pazienti positivi nella Contea di Harris, che comprende Houston, è quasi triplicato dal 31 maggio.

“Settimane critiche”

L’allarme è stato lanciato anche dall’esperto della Casa Bianca Antony Fauci: “Le prossime due settimane saranno critiche”. Per ridurre il picco, intanto, Abbott ha autorizzato città e contee ad emanare nuove restrizioni contro gli gli assembramenti.

“Si sta diffondendo”

“Ci sono molte persone in Texas – ha detto Abbott – che pensano che la diffusione della Covid-19 non sia un problema. Il coronavirus è una cosa seria. Si sta diffondendo”. Per il governatore chiudere di nuovo tutte le attività è l’ultima risorsa. Eppure i numeri lascerebbero pensare ad una situazione di reale criticità. I tassi di infezione sono raddoppiati da fine maggio e il Texas ha fatto registrare oltre 12 giorni consecutivi di ricoveri record.

Contents.media
Ultima ora