×

Usa, danno fuoco con spray sbiancante a una ragazza di colore

Condividi su Facebook

Nel Wisconsin, in Usa, 4 uomini insultano una ragazza di colore e poi le danno fuoco con un accendino. L'ennesimo episodio in pochi giorni.

danno fuoco ragazza colore usa
danno fuoco ragazza colore usa

A Madison, nello stato del Wisconsin (Usa) 4 uomini bianchi spruzzano uno spray sbiancante sul viso di una ragazza di colore, e poi le danno fuoco. La 18enne è stata ricoverata d’urgenza in ospedale con ustioni di terzo grado. La polizia è alla ricerca dei quattro aggressori.

Si tratta dell’ennesimo episodio razzista dopo l’uccisione dell’afroamericano George Floyd.

Insultano e danno fuoco a ragazza di colore

Non si placano gli episodi di razzismo negli Usa: 4 uomini bianchi spruzzano dello spray sbiancante su una ragazza di colore, e le danno fuoco.

Questo è quanto accaduto nella notte di mercoledì 24 giugno, a pochi passi dal luogo in cui si sono succedute diverse manifestazioni e proteste in nome di George Floyd.

Althea Bernstein, la 18enne vittima dell’aggressione, è stata immediatamente trasportata d’urgenza in ospedale, con ustioni di secondo e terzo grado al viso. La polizia ha aperto un’indagine e vuole scoprire l’identità dei 4 aggressori.

Crimine orribile

Secondo quanto racconta Althea, la ragazza stava riportando a casa un suo amico in macchina, quando si è dovuta fermare a un semaforo rosso, con il finestrino abbassato. Un’altra auto si è affiancata, con a bordo 4 uomini bianchi che hanno iniziato a insultarla con epiteti razzisti.

Uno di loro mi ha spruzzato sul viso un liquido. Poi mi ha lanciato contro un accendino acceso”, ha continuato a raccontare la vittima.

Dopo il primo intervento in ospedale, ora la 18enne si trova a casa. La condanna del gesto arriva anche dal sindaco di Madison, Satya-Rhodes Conway:Un crimine orribile, ed è assolutamente inaccettabile che ciò sia avvenuto a Madison. Non lo tollererò”.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.