×

Coronavirus, focolaio a un matrimonio in India: muore lo sposo

Sono 111 i casi di infetti da Coronavirus dopo il focolaio esploso a un matrimonio in India: lo sposo è morto 24 ore dopo le nozze.

coronavirus focolaio matrimonio india
Coronavirus, focolaio a un matrimonio in India

Doveva essere una giornata di festa per un amore che veniva finalmente suggellato con fiori d’arancio. Si è trasformato in autentica tragedia per quanto avvenuto subito dopo il fatidico sì. Una notizia – proveniente dall’India – che non farà dormire sonni tranquillissimi neanche alla Cei che, solo da sabato 27 giugno, ha dato il via libera ai matrimoni senza mascherina.

Sì, perché stando a quanto riportato dalle cronache locali, in occasione di un matrimonio si sarebbe sviluppato un importante focolaio da Coronavirus.

I numeri sono netti: ben 111 persone che hanno preso all’evento nuziale sono risultati positivi al Covid. Infezione che potrebbe essere risultata mortale per uno dei protagonisti del matrimonio: lo sposo. La sua amata, dopo neanche ventiquattro ore dal tanto atteso sì, è rimasta vedova del marito. Ma se quest’ultimo sia morto per Coronavirus o terze cause non è stato ancora chiarito dalle autorità competenti.

Coronavirus, focolaio a un matrimonio in India

Un matrimonio, quello celebrato nello stato di Bihar, in India, che non avrebbe rispettato le limitazioni imposte dal governo per quanto concerne le misure restrittive anti-Covid. Perché in India eventi del genere sono consentiti finanche venga rispettato il limite pari a 50 invitati. All’evento nuziale che ha comportato lo scoppio di un maxi focolaio, invece, erano presenti in non meno di 350.

Per questo le autorità competenti hanno rintracciato tutti i partecipanti al matrimonio – avvenuto lo scorso 15 giugno – e sottoposto questi ultimi a quarantena obbligatoria. Da un primo screening sarebbero risultati in 111 a essere infetti dal Coronavirus, dopo il focolaio esploso al matrimonio in India.

Contents.media
Ultima ora