×

Coronavirus, contagi record in Usa e Brasile: situazione preoccupante

Condividi su Facebook

Ancora un triste record per gli Usa, mentre la pandemia da Coronavirus cresce anche in Brasile. Aumentano i contagi.

coronavirus-contagi-usa-brasile
Coronavirus, contagi in Usa e in Brasile da record

La situazione è tutt’altro che tranquilla e fatica a rientrare. L’allarme lanciato da Fauci potrebbe trovare conferma nei fatti: secondo il virologo gli Stati Uniti rischiano un aumento esponenziale dei casi da Covid se non si tengono a bada i focolai.

Centomila positivi al giorno è la previsione. E il primo bollettino del mese di luglio non si discosta poi così tanto da quanto previsto da Fauci: negli Usa i contagi da Coronavirus sono arrivati a ben 50mila in un solo giorno.

Si tratta di un vero e proprio record a stelle e strisce. Battuto il precedente ‘tetto massimo’ rappresentato dai 47mila casi giornalieri. Secondo quanto riportato dal Covid Tracking Project, l’incremento di casi positivi negli Usa – tra il 30 giugno e il 1 luglio – è stato pari a 52.982.

Un numero spaventoso.

Coronavirus, in Usa e Brasile aumentano contagi

Trova giustificazione, dunque, la scelta dell’Unione Europea di non riaprire le frontiere con gli Usa dato che i contagi, nel territorio americano, anziché diminuire, continuano ad aumentare a vista d’occhio: situazione analoga in Brasile, Stato dell’America Latina più colpito dal Coronavirus. Anche qui Bolsonaro, come Trump, sta facendo poco e niente per contrastare il virus. E i risultati sono sotto gli occhi di tutti.



Resta, infatti, il Brasile il Paese più colpito dalla pandemia da coronavirus che ha colpito l’America Latina e che viaggia su ritmi elevati di contagi (2.649.302, +72.839) e di morti (118.604, +2.405), per lo più concentrati proprio sul territorio brasiliano.

Il grafico – che mostra comunque una curva in ascesa – è frutto di una elaborazione statistica dei dati ufficiali di 34 nazioni e territorio latinoamericani.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.