×

Uccide la moglie mentre il figlio dorme al piano di sopra

Un uomo in Inghilterra ha ucciso sua moglie a causa delle tensioni con la suocera. Mentre la strangolava suo figlio dormiva al piano di sopra.

uccide moglie figlio

Un uomo ha ucciso sua moglie e poi si è tolto la vita mentre suo figlio dormiva nella stanza al piano di sopra. La tragedia è successa a nello Staffordshire. All’origine delle tensioni “difficoltà nella relazione per colpa della suocera e alcune indagini sul divorzio”.

Uccide moglie mentre il figlio dorme

Si chiama Kiril Nemcev, l’uomo di 32 anni, che ha strangolato sua moglie Lana Nemceva di 33 anni nella loro casa di Burton, nello Staffordshire mentre suo figlio Oscar dormiva nella stanza del piano di sopra. A scoprire la tragedia è stato l’inquilino della coppia, Yui Latchis, trovando Kiril con le fascette attorno alle mani mentre il corpo senza vita di sua moglie era riverso sul pavimento del bagno.

La donna ha riportato una ferita da pugnalata nello stomaco che l’è stata inflitta prima di essere strangolata. Il loro figlio, Oscar, dormiva nella stanza di sopra ed è risultato illeso.

La coppia si era trasferita nel Regno Unito dalla loro nativa Lettonia. Lana lavorava come optometrista mentre Kiril lavorava come chef al Pizza Express.

La suocera “in mezzo”

L’ispettore capo Dan Ison della polizia di Staffordshire ha affermato che la relazione della coppia è diventata tesa quando la mamma di Lana, Liubov Zatsepina, è rimasta con loro.

“C’era sicuramente tensione intorno alla madre di Lana che viveva con loro. Certamente metteva pressione sulla relazione. Credo che sua madre vivesse lì per aiutare il bambino, Oscar“.

Inoltre, sempre l’ispettore ha raccontato che Kiril aveva anche avuto problemi di salute psicofisica negli ultimi tempi. “Kiril aveva avuto alcuni recenti problemi di ansia e ha parlato con il suo medico di famiglia”, ha raccontato Ison.

L’autopsia

Durante l’autopsia si è scoperto che Kiril aveva preso delle medicine per l’ansia ed aveva studiato il divorzio online prima di uccidere sua moglie.

La tossicologia ha mostrato che Kiril aveva una piccola quantità di alcol nel suo corpo ma nessuna droga. L’inchiesta ha rivelato che ha tolto la vita a sua moglie soffocandola a morte, probabilmente con un braccio che le ha schiacciato il collo.

In conclusione, il medico legale Andrew Haigh ha dichiarato: “Dalle prove sono emerse difficoltà nella relazione e alcune indagini sul divorzio”.

Contents.media
Ultima ora