×

Poliziotti feriti a colpi di mattoni durante un rave party illegale

Nei video rilanciati su Twitter si vede tutta la violenza del rave party illegale contro la polizia di Londra.

rave party illegale
Rave party illegale a Londra poliziotti feriti a colpi di mattone

I rave party sono illegali già in tempi di consueta normalità, figuriamoci se questi avvengono durante una pandemia sanitaria qual è il Coronavirus. Per questo motivo un gruppo di poliziotti, su segnalazione dei residenti del quartiere White City di Londra, nella serata di venerdì 3 luglio è stato costretto a intervenire nel cuore della capitale britannica per mettere fine a un rave party illegale.

Peccato, però, che l’accoglienza riservata agli agenti sia stata tutt’altro gentile.


I poliziotti intervenuti sul posto sono stati gravemente feriti a colpi di mattone e con lancio di altri oggetti.

La denuncia arriva direttamente dal dipartimento di polizia: “Almeno sette nostri ufficiali sono stati feriti da persone presenti a un rave party illegale. Sono eventi organizzati da bande del nord e sud della città”.

Rave party illegale a Londra

La polizia non accetta la violenza mostrata nei confronti degli agenti durante la serata del 3 luglio: “Totalmente inaccettabile e non la tollereremo in nessuna forma – ha spiegato il capo degli agenti Taylor -.

La nostra risposta sul campo ha dimostrato che sorveglieremo sempre su questi incidenti”.


Il rave party illegale di Londra non è la prima occasione di violenza mostrata contro gli ufficiali di polizia in questo difficile periodo: sono state diverse, infatti, le occasioni di scontri con gli agenti a causa delle forti tensioni causate anche dalla pandemia Coronavirus.

Contents.media
Ultima ora