×

Bolsonaro positivo al coronavirus, il presidente brasiliano era sintomatico

Condividi su Facebook

Il presidente del Brasile Jair Bolsonaro è risultato positivo al coronavirus a seguito degli esami effettuati dopo la comparsa di alcuni sintomi.

bolsonaro-positvo-coronavirus

Il presidente del Brasile Jair Bolsonaro è risultato positivo al coronavirus a seguito degli esami effettuati nella giornata di lunedì 6 luglio. Bolsonaro presentava già evidenti sintomi del contagio, tra cui una temperatura corporea di 38 gradi e un’ossigenazione del sangue del 96%, ma solo con l’arrivo degli esiti dei test è stato possibile confermare che il capo di stato brasiliano ha contratto il Sars-CoV-2.

Durante la pandemia, Bolsonaro aveva spesso minimizzato i pericoli del coronavirus sia sulla popolazione che sulla sua stessa persona, affermando che grazie al suo passato da atleta avrebbe superato brillantemente la malattia nel caso avesse contratto il virus.

Bolsonaro positivo al coronavirus

Parlando ai microfoni della Cnn Brasil, il 65enne presidente ha affermato: “Mi sento perfettamente bene”, mentre in una nota ufficiale il ministero delle Comunicazione ha dichiarato che lo stato di salute di Bolsonaro è attualmente buono. Prima di effettuare il tampone, Bolsonaro stava cercando di curarsi la febbre con l’idrossiclorochina, farmaco la cui efficacia contro il coronavirus è stata ampiamente messa in discussione da parte della comunità scientifica.

Quello di ieri è stato il quarto tampone effettuato da Jair Bolsonaro da quando è iniziata l’emergenza coronavirus in Brasile.

Negli altri test il presidente era infatti sempre risultato negativo, anche quando alcuni suoi collaboratori molto stretti erano invece rimasti contagiati come l’addetto stampa Fabio Wajngarten, con il quale lo scorso marzo Bolsonaro si era recato in vista dal presidente Usa Donald Trump presso il resort di Mar-a-Lago in Florida, anche in quel caso senza mantenere alcune precauzione anti Covid.

L’incontro senza mascherine all’ambasciata Usa

L’avversione di Bolsonaro per le mascherine e per il distanziamento sociale era peraltro cosa nota, come si può vedere anche nelle immagini di uno dei suoi ultimi incontri pubblici, avvenuto lo scorso 4 luglio presso l’ambasciata degli Stati Uniti a Brasilia.

In occasione della festa nazionale americana infatti, il presidente brasiliano è stato ritratto in una foto pubblicata dal ministro degli Esteri Ernesto Araujo mentre abbraccia calorosamente l’ambasciatore statunitense Todd Champan, senza mascherina e senza distanziamento.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.