×

Morti a 68 anni i due gemelli siamesi più anziani del mondo

Condividi su Facebook

Sono morti all'età di 68 anni i due gemelli siamesi più longevi del mondo. In vita hanno sempre cercato di intrattenere con il loro sorriso.

morti gemelli siamesi anziani
morti gemelli siamesi anziani

All’età di 68 anni, sono morti Ronnie e Donnie Galyon, i due gemelli siamesi più anziani del mondo. I due fratelli si sono spenti per cause naturali in una struttura sanitaria di Dayton lo scorso 4 luglio. Da anni vivevano come intrattenitori in giro per gli Usa, spendendo la loro vita per aiutare il prossimo.

Ronnie e Donnie: morti i gemelli siamesi

Si sono spenti all’età di 68 anni Ronnie e Donnie Gaylon, i due gemelli siamesi più anziani del mondo, morti per cause naturali. Da tempo erano ricoverati in una struttura saniatria di Dayton, dove sono venuti a mancare lo scorso 4 luglio.

Sono venuti al mondo condividendo tratti dell’apparato digestivo, del retto e del pene. Nonostante il legame, entrambi disponevano comunque di un cuore, stomaco, polmoni e gambe autonome.


Doppia solidarietà

Da tempo entrambi vivevano con il fratello Jim e la moglie per via di alucni problemi di salute. La loro numerosa famigliola conta ben 9 fratelli. Ronnie e Donnie sono sempre stati i punti di riferimento, lavorando già da piccoli come intrattenitori a numerosi spettacoli per i bambini.

Già all’età di 3 anni il padre decise di far apparire i gemelli in pubblico per poter sostenere le cure mediche di cui avevano costantemente bisogno, ma non come fenomeno da baraccone, bensì come vere e proprie rockstar acclamate in tutti gli Stati Uniti. Per tutta la vita il loro scopo è sempre stato quello di far sorridere e intrattenere la gente più bisognosa.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.