×

Paramedici accoltellati durante un’operazione di soccorso

Condividi su Facebook

Due paramedici accoltellati in Inghilterra, sul luogo della chiamata. L'aggressore è stato fermato con una pistola taser da un poliziotto.

Accoltellati paramedici, durante un soccorso
Paramedici accoltellati in Inghilterra.

Accoltellati due paramedici nelle Midlands occidentali, contea metropolitana dell’Inghilterra. L’uomo e la donna avevano ricevuto una chiamata d’emergenza, non potevano sapere che di lì a poco sarebbero stati aggrediti da un uomo di 52 anni armato di coltello.

Paramedici accoltellati durante un soccorso

L’allarme era scattato nella mattinata del 6 luglio 2020, intorno alle 12:15, quando i paramedici sono accorsi in una casa nella zona di Ashmore, a Wolverhampton. I colleghi, poco dopo, hanno ricevuto un messaggio d’allerta tramite il sistema interno nel quale i due riportavano di essere stati accoltellati.

Michael e Deena, paramedici

Sul posto sono giunte immediatamente diverse ambulanze e agenti di polizia, uno dei quali ha utilizzato una pistola taser per neutralizzare il folle aggressore. Le condizioni dei due paramedici, fortunatamente, sono stabili anche se gravi: si trovano infatti all’ospedale Queen Elizabeth di Birmingham per ricevere tutte le cure del caso.

Un lavoro rischioso

Deena Evans, 39 anni, ha ricevuto coltellate al petto, suo padre Richard Owen ha dichiarato: “Per quanto ne sappiamo è stato un attacco puramente casuale, sembra che mia figlia e il collega Michael Hipgrave si trovassero nel posto sbagliato al momento sbagliato“. Deena adora il suo lavoro quanto aiutare le persone, ha sempre sognato di svolgere la professione di paramedico e spera di poter tornare in prima linea il più presto possibile.

Lei stessa ha scritto sui social network: Non siamo immuni ai rischi, alle malattie. I paramedici muoiono, il tutto per curare voi”.

Secondo quanto afferma il soprintendente Simon Inglis, della West Midlands Police, l’aggressore potrebbe soffrire di disturbi mentali ma non è ancora una certezza. Proseguono dunque le indagini sul caso per accertare la dinamica dell’accoltellamento.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.