×

Coronavirus, cresce il nuovo focolaio in Cina: 17 positivi

Un nuovo focolaio di Coronavirus preoccupa la Cina: 17 nuovi positivi nella città di Urumqi.

nuovo focolaio cina

Nuovo focolaio in Cina di Coronavirus: a cavallo tra domenica 19 e lunedì 20 luglio si sono registrati 22 nuovi casi positivi di cui ben 17 facenti riferimento alla città nordoccidentale di Urumqi, nella regione dello Xinjiang. Gli altri cinque casi, invece, sono stati importati dall’estero: i numeri della Cina, in merito al Coronavirus, adesso sono pari a 83.660 contagi con 4.634 decessi.

Cina, il nuovo focolaio di Coronavirus

Il nuovo focolaio della Cina continua a crescere, ma le amministrazioni locali non sembrano particolarmente preoccupate. Nonostante l’epidemia di Urumqi, infatti, attualmente sono in cura per il Coronavirus – in tutto il Paese – solo 251 persone. Intanto, scatta una piccola forma di lockdown nell’area colpita dal nuovo cluster di Covid: ridotto il servizio di metropolitana, autobus e taxi, chiuse alcune comunità residenziali e test a tappeto su tutta la popolazione.

Inoltre, nell’area del nuovo focolaio della Cina, ovvero la città di Urumqi, sono state imposte restrizioni per le persone che lasciano la città.

Coronavirus, i casi nel mondo

Dopo il nuovo record di contagi nel mondo, segnalato anche dal ministro Roberto Speranza, gli ultimi aggiornamenti sui casi di Coronavirus non sono ottimali. Negli Stati Uniti sono stati registrati 67.574 nuovi casi di Covid, portando il totale a 3.698.161.

Si sono registrati 877 morti per un totale di 139.659. Il Brasile, il secondo Paese più colpito dalla pandemia, ha registrato nelle ultime 24 ore 23.529 nuovi casi confermati e 716 decessi. Un importante incremento di casi di Covid si è registrato in Germania che nel bollettino di domenica 19 luglio ha fatto registrare un +243.

Contents.media
Ultima ora