×

Coronavirus, Bolsonaro: “L’idrossiclorochina su di me funziona”

Bolsonaro continua a curarsi con l'idrossiclorochina. Studi scientifici, però, smentiscono che abbia effetti anti-coronavirus.

bolsonaro idrossiclorochina

Bolsonaro è favorevole alla somministrazione dell’idrossiclorochina. Nonostante degli studi abbiano dimostrato che non ha nessun effetto antivirale, il presidente del Brasile ha detto che “funziona”.

Coronavirus, Bolsonaro per l’idrossiclorochina

Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro, risultato positivo al coronavirus, ha dimostrato davanti ai sostenitori che lo attendevano al palazzo presidenziale, l’efficacia dell’idrossiclorochina. Tra le mani una scatola di pillole dell’antimalarico che, stando alle parole del presidente, lo aiuterebbe a stare meglio. Scientificamente non c’è nessuna prova che l’idrossiclorochina sia capace di sconfiggere il covid-19.

Secondo studi pubblicati sulla rivista Nature, la somministrazione di clorochina e l’idrossiclorochina non sarebbe associata ad un effetto antivirale.

I test effettuati sono all’incirca 80. Si legge in una nota su una pubblicazione su Nature: “Finora è stato dimostrato che inibiscono l’infezione da SARS-CoV-2 nelle colture cellulari, ma è stata discussa la loro efficacia per il trattamento di pazienti con COVID-19. In esperimenti precedenti, le cellule utilizzate per dimostrare un effetto positivo per la clorochina non avevano un enzima, normalmente presente nelle cellule polmonari, che facilita l’ingresso di SARS-CoV-2 nelle cellule polmonari umane”.

Ribadita, inoltre, l’importanza “di utilizzare linee cellulari che imitano il tessuto polmonare negli studi che valutano l’attività dei farmaci contro la SARS-CoV-2”.

Gli studi degli esperti

Un team di ricercatori coordinato da Roger Le Grand ha studiato l’effetto dell’idrossiclorochina sui macachi. Dalla ricerca pubblicata sulla rivista è emerso che la terapia non avrebbe apportato nessun miglioramento negli animali.

Stesso risultato se mixato all’azitromicina, un antibiotico.

Il test con le cellule polmonari umane, fatto da Stefan Pohlmann e i colleghi, ha dimostrato che non ci sarebbe nessun effetto antivirale contro il coronavirus.

Contents.media
Ultima ora