×

Medico israeliano con il Covid, per la seconda volta

Medico israeliano positivo al Covid, ma è la seconda volta che lo contrae. Lo aveva già avuto e ne era persino guarito.

Era negativo, medico israeliano contagiato da Covid
Medico israeliano si ammala di Covid nuovamente.

Diagnosticato due volte come affetto da Covid, medico israeliano fa mettere in discussione il concetto di immunità. Lavorava presso lo Sheba Medical Center di Ramat Gan, vicino a Tel Aviv, quando ha scoperto di essersi ammalata, a seguito di tampone positivo.

Medico israeliano positivo al Covid

A maggio e giugno 2020, il medico israeliano è stato testato due ulteriori volte con risultato negativo. Eppure, dopo essersi occupata di un paziente positivo, secondo quanto riporta The Times of Israel, si è ammalata di nuovo. Alcuni esperti affermano che non sia possibile contrarre più di una volta il Covid, eppure è plausibile che per lei non sia stato così. “Più della metà dei pazienti, settimane dopo il tampone negativo, restano sintomatici”, ha dichiarato il professor Gabriel Izbicki dello Shaare Zedek Medical Center di Gerusalemme.

Il caso negli Usa

Secondo un report pubblicato negli Usa, un uomo di 82 anni è stato ospedalizzato per ben due volte, positivo al Covid. La prima volta era finito in terapia intensiva, sotto ventilazione polmonare meccanica, presso il Massachusetts General Hospital per poi risultare negativizzato tramite tampone in due occasioni. Qualche settimana dopo, l’uomo è tornato in ospedale perché nuovamente contagiato dal virus. I medici hanno specificato che non era mai davvero guarito e che i test non sono poi così affidabili, altri invece hanno avanzato l’ipotesi di un secondo contagio da Covid.

Contents.media
Ultima ora