×

Coronavirus, bimba di 3 anni morta in Belgio: “Nessuno è immune”

Una bambina di 3 anni è morta a causa del Coronavirus in Belgio, è in assoluto la vittima più giovane mai registrata nel Paese.

coronavirus bimba 3 anni belgio
bambina morta coronavirus belgio

A causa del Coronavirus una bimba di soli 3 anni è morta in Belgio. A riportare la notizia è il portavoce federale anti-covid Boudewij Catry che annuncia un aumento crescente di casi nel Paese. Al fine di evitare un nuovo lockdown, il governo belga ha deciso di inasprire le sanzioni.

Vige dunque l’obbligo della mascherina nei luoghi aperti affollati.

Coronavirus, bimba morta in Belgio

In una conferenza stampa ai giornalisti, il portavoce interfederale per il Covid-19 Boudewijn Catry ha annunciato la scomparsa di una bimba di soli 3 anni, morta per Coronavirus in Belgio.

Si tratta della vittima più giovane mai registrata nel Paese: lo scorso marzo era morta una ragazzina di 12 anni. Catry ha sottolineato l’aumento improvviso di casi nel paese: una media di 3 casi alla settimana.

È vero che è raro che un giovane muoia a causa del Covid-19, ma è chiaro che nessuno è immune al virus“, ha dichiarato il portavoce del Centro nazionale di crisi.

Misure restrittive

Il Centro nazionale di crisi vuole evitare un nuovo lockdown e per questo motivo ha allertato la popolazione di attenersi alle misure restrittive disposte dal Governo.

Dobbiamo evitare l’effetto palla di neve, prima che provochi una nuova valanga“, così ha affermato il portavoce belga.

Il primo ministro Sophie Wilmes ha annunciato un inasprimento delle misure restrittive. Da sabato 25 luglio tornerà obbligatoria la mascherina negli spazi aperti e affollati, presso i quali verrà installato un sistema di rintracciamento dei contatti. Dall’inizio della pandemia, nel Paese fiammingo sono stati registrati circa 65mila casi, di cui 9.812 decessi.

Contents.media
Ultima ora