×

Il Coronavirus torna in Vietnam: 80mila turisti costretti a evacuare

Condividi su Facebook

100 voli al giorno verso 11 Paesi per far evacuare 80mila turisti dal Vietnam dopo il ritorno del Coronavirus.

coronavirus vietnam
Nuovi casi di Coronavirus in Vietnam: evacuati 80mila turisti

Da 99 giorni non si registrava nessun caso di Coronavirus e il peggio sembrava alle spalle per il Vietnam. Ma adesso, il Paese asiatico si trova costretto a fare i conti nuovamente con il Covid: sono stati confermati nuovi casi di infezione dopo ben tre mesi di ‘nulla assoluto’.

Le misure restrittive imposte da Hanoi – come distanziamento sociale, rigidi controlli alle frontiere, la quarantena per i positivi – hanno avuto effetto benefico ma non sono bastate per evitare il diffondersi del contagio. Domenica 27 luglio le autorità del Vietnam hanno deciso di evacuare 80mila turisti da Danang, nel centro del Paese, dopo la segnalazione di un focolaio di Coronavirus in città.

Coronavirus in Vietnam: evacuati 80mila turisti

La decisione, seppur sofferta, è stata presa per evitare la trasmissione del virus dopo la segnalazione di tre positivi al Covid in Vietnam.

Lo Stato asiatico, per poter completare il processo di evacuazione, ha evidenziato come saranno necessari ben quattro giorni e un centinaio di voli diretti verso ben undici Paesi. Il primo caso di Coronavirus, registratosi dopo tanto tempo, risale a venerdì 24 luglio e riguarda un uomo di 57 anni.

Il Vietnam è stato uno dei Paesi ‘migliori’ nella lotta al Coronavirus: il 24 gennaio, il giorno dopo i primi casi confermati ufficialmente da Wuhan, sono stati bloccati tutti i voli da e per la città cinese dell’Hubei, che per prima ha fatto i conti con il coronavirus.

“Non abbiamo aspettato solo le linee guida dell’Oms – ha dichiarato nelle scorse settimane Pham Quang Thai, numero due del Dipartimento di controllo delle infezioni dell’Istituto nazionale di igiene ed epidemiologia di Hanoi -. Abbiamo usato i dati che arrivavano dall’estero e dall’interno del Paese per agire in anticipo”.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.