×

Minibus contro camion in Crimea: 9 morti, un bimbo è grave

Il conducente del minibus finito contro un camion in Crimea ha avuto un colpo di sonno. Il bilancio di morti e feriti. Coinvolti minori.

minibus contro camion crimea
Minibus contro camion in Crimea

Terribile impatto tra un minibus e un camion su un’autostrada della Crimea, in Russia, venerdì 31 luglio alle prime ore del mattino: il bilancio provvisorio dell’incidente stradale parla di almeno nove morti e diverse persone rimaste ferite. I dati potrebbero aumentare in negativo nelle prossime ore perché, secondo quanto riferito dalle cronache locali, diversi feriti versano in condizioni preoccupanti.

A fare il punto della situazione è il Ministero di Emergenza della Crimea.

Minibus contro camion in Crimea

Secondo le prime informazioni in possesso degli inquirenti sembrerebbe che il minibus, un Mercedes Sprinter, si trovava in viaggio dalla città di Belogorsk a Simferopol quando si è scontrato con un Kamaz che trainava un carro rimorchiato. L’incidente è avvenuto alle 6:40 (ora locale) sull’autostrada Tavrida, vicino alla città di Belogorsk. A bordo del minibus c’erano un totale di 15 persone, nove delle quali sono morte mentre altre – tra cui due bambini – sono rimaste ferite e sono state ricoverate in ospedale.

Uno dei minori è in gravi condizioni.

Secondo quanto evidenziato dalla polizia locale, l’incidente avvenuto in Crimea con lo scontro tra minibus e camion è stato causato da un colpo di sonno dell’autista del mezzo di trasporto pubblico che ha invaso la corsia opposta schiantandosi contro il caravan. “Siamo tutti amareggiati per quanto avvenuto – commenta il capo della polizia presente sul posto – una scena raccapricciante. Ci sono anche minori coinvolti”.

Contents.media
Ultima ora