×

Turista italiano annegato alle Maldive: lo strazio della moglie

Condividi su Facebook

Il turista italiano era in vacanza alle Maldive con moglie e figli, ma è annegato mentre si trovava in acqua.

italiano annegato maldive
italiano annegato maldive

Mentre si trovava alle Maldive con la famiglia, un turista italiano di 45 anni è morto annegato in mare, forse a causa di un malore. A dare la tragica notizia è stata la moglie sui social, con un messaggio straziante dei suoi figli: “Ciao Papà, ci manchi da morire”.

Italiano annegato: 45enne morto alle Maldive

Un turista italiano di 45 anni in vacanza alle Maldive con moglie e figli è morto annegato tra le onde. Immediato l’intervento di un medico che ha cercato di rianimarlo con la respirazione cardio-polmonare l’uomo, ma putroppo per lui non c’è stato nulla da fare.

La moglie ha dato la tragica notizia sui social, in messaggio intriso di dolore e disperazione: “Se ne è andato sabato, in una delle meravigliose isole delle Maldive dove eravamo approdati non più di 3 ore prima per la nostra vacanza estiva.

Non ci sono parole per descrivere lo choc del mare che lo ingoia e il suo corpo inerme sulla spiaggia mentre il medico tenta una disperata rianimazione cardio-polmonare“.

L’ultimo saluto

Ciao Papá, ci manchi da morire” scrive in seguito la moglie, facendo da eco al dolore dei figli. Ancora non è chiara la causa del decesso. Secondo i primi rilevamenti, il 45enne di Aviano (Pordenone) sarebbe morto per un malore.

La fmiglia aveva approfittato dellla riapertura delle Maldive ai turisti dopo il lockdown.

Una riapertura pensata proprio per accogliere i cittadini stranieri, ma senza recare disturbo.

Non sono previsti controlli per i turisti che sbarcano nel paese, così come al momento non sono previste quarantene né test per vericare la positività al covid-19. Rimane obbligatoria l’autocertificazione prima dei voli e il controllo della temperatura una volta sbarcati.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.