×

Nigeria, centinaia di civili presi in ostaggio dall’Isis

L'Isis ha in ostaggio centinaia di civili rapiti in Nigeria. Secondo fonti locali, si tratta di una costola della matrice jihadista.

nigeria civili ostaggio isis
nigeria civili ostaggio isis

Secondo quanto riferito da un capo della milizia di Kukawa, un gruppo di terroristi legato all’Isis avrebbe preso in ostaggio un centinaio di civili in Nigeria. Dopo aver trascorso due anni in campo profughi, le centinaia di persone rapite stavano rientrando nelle rispettive case, quando sarebbero state portate via dal gruppo terroristico, molto attivo nell’Africa Occidentale.

Nigeria, civili in ostaggio dell’Isis

In Nigeria centinaia di civili sono stai presi in ostaggio dall’Iswap, un gruppo terroristico legato all’Isis jihadista. Il gruppo terroristico è molto attivo in Africa occidentale, e secondo quanto riportano le fonti locali, il blitz sarebbe avvenuto a Kukawa.

Sempre secondo quanto riporta un capo della milizia locale, pare che i civili sotto sequestro stessero tornando nelle rispettive abitazioni dopo due anni trascorsi nei campi profughi, quando l’Isis ha deciso di compiere l’imboscata.

Attentato in Siria

Il gruppo jihadista nelal giornata di martedì 18 agosto ha compiuto un attentato in Siria nei confronti dell’esercito russo. In un’esplosione causata dal piazzamento di una bomba nel mezzo dell’Eufrate, sono morti due militari e il generale Vyachelsav Gladich. Si tratta della più alta carica militare russa uccisa in tutti questi anni nella guerra tra Siria e Iraq. I media russi sono sicuri dela matrice jihadista, visto che l’Isis si è rivelata molto attiva in quella zona di guerra.

Contents.media
Ultima ora