×

Sudafrica, morto l’uomo più vecchio del mondo

Condividi su Facebook

In vita, Fredie Blom era sempre stato un fumatore e aveva smesso di bere alcolici solo da pochi anni.

Fredie Blom
Photocredits: Facebook

È morto Fredie Blom, aveva 116 anni. Fredie, abitante in Sudafrica, era l’uomo più vecchio del mondo. A rendere noto il decesso di Blom sono stati vari media, tra cui la BBC. Un record non riconosciuto, tuttavia, dal Guinness World Record, poiché non ci sono notizie esatte sulla nascita di Fredie Blom, avvenuta nel 1904 presso l’allora colonia dell’Eastern Cape Province.

Deceduto l’uomo più vecchio del mondo

Fredie Blom era l’uomo più vecchio del mondo. È morto a 116 anni. Vide la sua famiglia essere sterminata dalla spagnola. Era il 1918 e lui aveva solo 14 anni. Fredie, uomo di colore, sopravvisse a due guerre mondiali e all’apartheid. Si guadagnò da vivere facendo il manovale fino all’età di 80 anni.

Longevità inspiegabile

Intervistato recentemente, Fredie Blom non ha dato spiegazioni circa le cause che potessero spiegarne l’incredibile longevità.

Si è limitato solo a dire che “c’è un Uomo Lassù che ha tutto il potere. Io non ho niente, posso cadere in qualunque momento, ma Lui mi sorregge”. La BBC ha rivelato, per il resto, che Fredie Blom era stato sempre un fumatore e aveva smesso di bere alcol solamente da pochi anni. Un nipote di Fredie, Andre Naidoo, ha raccontato di lui: “Fino a una settimana fa il nonno tagliava ancora la legna”.

Quando ancora lavorava, Fredie era solito spostarsi in bici ogni giorno. Lavorava per molte ore al giorno. Una delle sue passioni era il ballo. I suoi cibi preferiti erano la testa di pecora e di pollo.

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Della Corte

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.