×

Spagna, l’ospedale che porta i pazienti guariti dal Covid sul mare

Condividi su Facebook

Un toccasana fisico e psicologico. Così l'Ospedale del Mare di Barcellona ha deciso di riportare sul lungomare i pazienti guariti dal Covid.

Spagna, l'ospedale che porta i pazienti guariti dal Covid sul mare

L’Ospedale del Mare di Barcellona, in Spagna, in prima linea nella lotta al Covid, si è distinto per un gesto umano: accompagnare i pazienti guariti sul lungomare. Un gesto che aiuterebbe molto coloro che stanno seguendo le cure. L’attività era stata avviata già a luglio scorso, poi interrotta per poi essere ripresa a partire da settembre.

C’è chi pensa, inoltre, che il mare abbia notevoli effetti benefici sui pazienti.

L’ospedale e i pazienti guariti dal Covid sul mare

L’iniziativa nasce nella città spagnola per dare ristoro ai malati affetti dal coronavirus. Con l’aumento dei casi nelle ultime ore, anche l’ospedale si è nuovamente affollato. Per questo, queste brevi uscite sono una “iniezioni di vitalità“. A dirlo è stato Joan Ramon Masclans, capo della medicina intensiva dell’ospedale di Barcellona, che ha aggiunto: “Abbiamo visto che i farmaci da soli non risolvono questo problema“.

Il lungomare dal lettino del paziente che guarisce dal coronavirus

All’Hospital del Mar sono tanti gli episodi umani. Uno fra i più noti ha coinvolto Isidre Correa. Dopo due mesi di lotta al Covid, il 3 giugno è risultato negativo al tampone. Da quel momento, gli operatori hanno voluto fare un regalo al paziente: portarlo sul lungomare a vedere l’orizzonte. Si tratta di una prassi adottata dal personale ospedaliero.

Secondo gli operatori, vedere il mare favorisce il recupero fisico e psicologico.

Non vi sono dubbi. Secondo gli esperti, l’aria salmastra favorisce un umore ottimale. Soprattutto per i pazienti che stanno lottando a debellare il coronavirus.

Lucano classe 1987, archeologo di formazione, ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, e collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Grieco

Lucano classe 1987, archeologo di formazione, ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, e collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.