×

Stati Uniti, la polizia spara ad un 13enne autistico: è grave

Condividi su Facebook

La madre del ragazzo aveva chiamato la polizia: ancora polemiche negli Stati Uniti. Il giovane è ora ricoverato in ospedale.4

polizia stati uniti linden cameron

Negli Stati Uniti la polizia ha sparato ad un 13enne autistico in preda ad una crisi. È successo a West Valley City, un sobborgo di Salt Lake City nella contea di Salt Lake e nello stato dello Utah. Il ragazzo, Linden Cameron, è stato colpito diverse volte ed è ora ricoverato in ospedale.

Sono in corso le indagini per ricostruire l’esatta dinamica della vicenda e sul comportamento degli agenti del dipartimento di polizia degli Stati Uniti.

Stati Uniti, la chiamata alla polizia

La madre di Linden, Golda Barton, ha chiamato la polizia perché non riusciva a gestire la crisi del figlio, affetto da sindrome di Asperger. Golda quel giorno era rientrata a lavoro dopo più di un anno. Tornata a casa ha trovato il figlio in preda a una crisi di ansia da separazione.

La donna ha quindi chiamato il 911 per chiedere aiuto. Quando gli agenti sono arrivati sul posto Linden è scappato e la polizia lo ha inseguito.

L’arma e le minacce

Gli agenti avrebbero sul posto hanno intimato al ragazzo di 13 anni di mettersi a terra e poi, non ascoltati, hanno aperto il fuoco, colpendo il teenager diverse volte. Non è chiaro se il ragazzo avesse un’arma ed a quali minacce la polizia avrebbe risposto sparando.

Gli ufficiali avrebbero fornito assistenza medica al ragazzo fino all’arrivo del personale medico. Linden ha riportato lesioni ad una spalla, alle caviglie, all’intestino, alla vescica ed al colon.

“Un episodio psicologico”

“Non era armato, stava cercando di attirare l’attenzione. – ha detto Golda Barton – Gli agenti avrebbero dovuto usare il minimo della forza. Perché non gli hanno sparato con un proiettile di gomma?”. Il sergente Keith Horrocks del dipartimento di polizia degli Stati Uniti di Salt Lake City ha parlato di “un episodio psicologico: il ragazzo aveva minacciato alcune persone con un’arma”.

Indagine rapida e trasparente

“Sono grato che questo giovane ragazzo sia vivo e che nessun altro sia stato ferito. – ha detto il sindaco di Salt Lake City Erin Mendenhall – Indipendentemente dalle circostanze, quello che è successo è una tragedia e mi aspetto che questa indagine venga gestita rapidamente e in modo trasparente per il bene di tutte le persone coinvolte”.

Laureato in Scienze della Comunicazione, ha conseguito un Master in Ufficio Stampa, Digital Pr e Influencer Marketing per la Cultura. Ha lavorato per Il Mattino e il Gazzettino vesuviano. Attualmente collabora con Notizie.it, iGv Network, Antimafia Duemila e Media Duemila.


Contatti:
7 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
ez 940 camionista molesto simula reati cell
9 Settembre 2020 09:58

industria ore 9.55

cw855 porcume camionista di giacy, sporca, il rapi
9 Settembre 2020 10:14

nessuno li caga….

ore 10.32 cw 185/183 camionista molesto industria
9 Settembre 2020 10:37

passeggio di stalker biondo nano occhiali e comapagno cell

ore 10.40 fv 937camionista molesto industria
9 Settembre 2020 10:50

passa ogni 10 minuti simulando reati cell iaca, industria, ss113 stalker biondo in continuo passeggio

ore 9.30 cell calunniosi industria calunniano vicc
9 Settembre 2020 11:00

9.30.- 11.00

11.20 cell calunniosi industria
9 Settembre 2020 11:21

58

Saki Sanobashi
9 Settembre 2020 21:26

Noi autistici siamo considerati subumani in tutte le società, non c’è da stupirsi se agli occhi dei poliziotti yankee equivaliamo ai neri. Mai fidarsi dei neurotipici, specialmente di quelli che indossano una divisa o un camice.


Contatti:
Francesco Ferrigno

Laureato in Scienze della Comunicazione, ha conseguito un Master in Ufficio Stampa, Digital Pr e Influencer Marketing per la Cultura. Ha lavorato per Il Mattino e il Gazzettino vesuviano. Attualmente collabora con Notizie.it, iGv Network, Antimafia Duemila e Media Duemila.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.