×

Turchia, quarantena e libri da leggere per chi è senza mascherina

Condividi su Facebook

Cento euro, quarantena e 10 libri da leggere. Questa è la multa imposta in Turchia dal governo a chi viene fermato senza mascherina.

turchia multa senza mascherina
turchia multa senza mascherina

Se in Turchia si viene sorpresi senza mascherina, è prevista una multa davvero particolare: 100 euro di sanzione, tre giorni di quarantena e ben 10 libri da leggere. Il presidente Erdogan avvisa che verranno adottatte misure ancora più estreme quando il virus raggiungerà il secondo picco dei contagi.

Rientro a scuola scaglionato per evitare ulteriori impennate nei contagi.

Turchia, la multa per i “senza mascherina”

A causa dell’impennata di contagi covid rilevata nell’ultimo mese di settembre, in Turchia si è deciso di inasprire le misure anticovid istituendo un multa particolare per chi verrà “beccato “senza mascherina. Prevista una sanzione di 900 lire (100 euro), una quarantena obbligatoria di tre giorni, e ben 10 libri da leggere.

Ad annunciarlo su Twitter il governatore della regione di Sakarya Ceton Oktay Yildrim, a nord-est del Paese.

Per chi venisse colto ad infrangere la quarantena, è previsto un ricovero coatto di circa 15 giorni nelle apposite strutture sanitarie turche.

Misure graduali

Fino ad ora abbiamo già sanzionato 65 persone”, ha dichiarato soddisfatto il governatore della regione. “Abbiamo intenzione di proseguire con misure rigorose”, ha aggiunto in seguito. I dati registrati nella giornata del 10 settembre hanno rilevato un aumento significativo dei contagi. Numeri confermati anche dal Ministro della Salute Fahrettin Koca che dichiara “Siamo al secondo picco della prima ondata“.

Per quanto concerne il rientro nelle scuole, il presidente Erdogan ha dichiarato che si effettuerà in maniera graduale. Si partirà con le materne, elementari, per concludere con licei e università. L’atazione dlele miosure sarà in seguito supervisionato da ogni città e provincia, in base alal situazione contingente in chiave epidemiologica.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.