×

Coronavirus, nuovo vaccino in Cina: già inoculato a migliaia di persone

Condividi su Facebook

Le autorità cinesi hanno avviato una sperimentazione di massa inoculando il nuovo vaccino della Sinovac Biotech a centinaia di migliaia di persone.

Continuano nel mondo le sperimentazioni per un nuovo vaccino contro il coronavirus, con la Cina che è appena stata teatro di una vaccinazione di massa del cosiddetto Coronavac, sviluppato dall’azienda Sinovac Biotech e attualmente giunto alla fase tre degli studi clinici.

Secondo Sinovac Biotech il vaccino è stato per la maggior parte inoculato ai dipendenti stessi e ai loro familiari, che si sono offerti volontariamente per la sperimentazione del farmaco.

Vaccino coronavirus, la sperimentazione in Cina

Secondo quanto riportato dal portavoce dell’azienda Liu Peicheng in vaccino è stato somministrato a circa 3mila dipendenti e alle loro famiglie, a fronte di una linea di produzione con una capacità di 300 milioni di dosi.

L’eventuale distribuzione del vaccino sarà ovviamente eseguita sulla base di un responso positivo degli ultimi trial clinici, ma secondo l’amministratore delegato Yin Weidong appare probabile che il farmaco possa essere approvato già entro la fine dell’anno.

In precedenza la Cina aveva disposto in via eccezionale campagne vaccinali mirate nei confronti dei soggetti particolarmente a rischio di contagio, come i medici e gli agenti di frontiera. Solo a Pechino sono state vaccinate decine di migliaia di persone, tra cui gli addetto del mercato del pesce di Xinfadi, dove a giugno era emerso un importante focolaio di coronavirus.

Distribuito il primo lotto del vaccino russo

Nel frattempo in Russia è stato distribuito il primo lotto del vaccino realizzato dal Centro di Epidemiología e Microbiología Gamaleya e noto come “Sputnik V”. Stando alle autorità di Mosca, questa prima consegna servirà a verificare il corretto funzionamento delle reti distribuzione del vaccino, che garantisce l’immunità per un periodo massimo di due anni, in tutto il territorio nazionale.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.