×

Annuncio di Trump: “Gli Usa avranno il vaccino fra poche settimane”

Condividi su Facebook

L'aveva anticipato nei giorni scorsi, ora Trump lo ha annunciato: nel giro di poche settimane, gli Usa avranno un vaccino. Ma molti sono gli scettici.

Annuncio di Trump: "Gli Usa avranno il vaccino nel giro di settimane"

L’aveva preannunciata come una “sorpresa”. Ora il presidente Usa, Donald Trump, ha detto che il vaccino contro il Covid-19 sarà pronto “nel giro di poche settimane“. L’inquilino della Casa Bianca lo ha dichiarato il 15 settembre durante un’intervista a Fox&Friends.

E rassicura: “Non lo faccio per ragioni politiche“.

Usa, Trump: “Vaccino fra settimane”

La dichiarazione di Trump squarcia la corsa al vaccino che, finora, vedeva in pole position AstraZeneca, società farmaceutica di Oxford. Ora dall’altra parte dell’Atlantico, l’annuncio carica l’aspettativa. Ma Trump chiarisce: “Non ci sono ragioni politiche“. Stando alle sue parole, il governo avrebbe “spinto per un vaccino”. Con l’operazione che avrebbe il nome di Warp Speed Operation, gli Usa assicurerebbero l’infialamento delle prime dosi di vaccino nel giro di otto settimane: “Abbiamo molte grandi aziende pronte” ha detto durante l’intervista.

I dem e i governatori scettici del vaccino

Le dichiarazioni del presidente degli Stati Uniti sono state accolte tiepidamente dai Democratici. Il candidato dem Joe Biden e Kamala Harris hanno espresso preoccupazione per un eventuale processo di accelerazione: al contrario di Trump, ritengono la pressione politica molto alta. “Vorrei vedere cosa hanno detto gli scienziati” ha replicato Biden. Sebbene i Repubblicani accusino i dem di “retorica”, non tutti sono accoglienti a un vaccino quasi pronto.

A livello locale, aleggia lo scetticismo fra i governatori. Come Cal Cunningham, democratico della Carolina del Nord, che ha dichiarato di essere “riluttante a prendere un vaccino approvato entro l’anno“.

Nonostante le aspettative, gli Stati Uniti restano fra i Paesi più colpiti dal coronavirus. Secondo le stime della John Hopkins University, nel Continente sono decedute 194mila persone: i guariti, invece, sarebbero 2.451.406.

Lucano classe 1987, archeologo di formazione, ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, e collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Grieco

Lucano classe 1987, archeologo di formazione, ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, e collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.