×

Usa, i negazionisti Covid in un supermercato: “Giù le mascherine!”

Condividi su Facebook

Un gruppo di negazionisti del Covid ha invaso le corsie di un supermercato chiedendo ai cittadini di togliere le mascherine.

Usa negazionisti Covid mascherine

Mercoledì 16 settembre un gruppo di negazionisti del Covid-19 ha manifestato in un supermercato negli Usa chiedendo ai clienti di togliere le mascherine. È accaduto in un supermarket a Target, in Florida. La manifestazione, composta da un gruppo di ragazzi, è stata ripresa da alcuni clienti.

Usa, i negazionisti Covid in supermercato e le mascherine

Il filmato inizia con la marcia di un gruppetto composto da uomini e donne entro la corsia di un supermercato. Una donna a capo del gruppo alza le mani urlando ai clienti di togliere la mascherina di protezione.

Un altro uomo, con un altoparlante, le fa eco: poi indica un gruppo di bambini che non indossa mascherina, invitando a emularli: “Che siano da esempio” urla la donna. L’episodio è avvenuto in una cittadina della Florida. Si è trattato della manifestazione di uno sparuto gruppo di persone – fra cui giovanissimi – di provincia, fino a quando non è stato condiviso da Dee Snider, frontman della band Twisted Sister: “Questi egoisti non hanno il mio permesso di usare la mia canzone per la loro causa idiota” ha scritto in un tweet.

Il gruppo, infatti, ha manifestato sulle note di un suo popolare brano.

Il coronavirus, Trump e le mascherine

L’utilizzo della mascherina è un tema a lungo dibattuto nel ring mediatico statunitense. Il primo a non voler indossare questo strumento di prevenzione è stato il presidente, Donald Trump. L’opinione dell’inquilino della Casa Bianca in termini di prevenzione e sicurezza sanitaria è cambiata nel corso del tempo davanti al trend in salita dei contagi.

Secondo quanto riporta The New York Times, il 59% degli elettori di Trump pensa che la mascherina vada indossata anche negli spazi pubblici: l’81% degli intervistati ritiene che anche Trump la pensi così. Solo a luglio, il presidente Usa ha esortato i cittadini a indossare le mascherine: fino a quel momento, aveva rifiutato categoricamente di apparire davanti alla stampa con indosso la mascherina.

La prevenzione e sicurezza sanitaria della pandemia di Covid-19 avrà il suo peso nelle prossime elezioni presidenziali.

Ha fatto scalpore il libro – confessione del giornalista del Watergate, Bob Woodward, che ha confessato che il presidente Usa era a conoscenza della mortalità del virus da tempo. Ora su Trump pesa l’ombra di aver fatto poco, ancora più grave sminuito, un problema che ha il pesi di decine di migliaia di morti.

Lucano classe 1987, archeologo di formazione, ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, e collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Grieco

Lucano classe 1987, archeologo di formazione, ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, e collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.