×

Onu, Trump: “La Cina sia ritenuta responsabile del Coronavirus”

Condividi su Facebook

Trump in un intervento nel congresso Onu attacca la Cina come responsabile del covid. La replica di Jinping: "Non vogliamo guerre fredde".

onu trump

Trump durante l’assemblea delle Organizzazioni delle Nazioni Unite è intervenuto parlando della Cina ed il suo ruolo rispetto al coronavirus. L’accusa del presidente degli Stati Uniti: “Dobbiamo rendere responsabile la Cina che ha diffuso questa piaga nel mondo”. Da Pechino: “Non vogliamo guerre”.

Onu, Trump: “Cina responsabile del coronavirus”

“Dobbiamo rendere responsabile la Cina che ha diffuso questa piaga nel mondo”. Queste le parole del presidente Donal Trump davanti all’Onu in un intervento di 15 minuti in cui è intervenuto sul China Virus.

Il presidente ha sospeso l’Assemblea per la clip registrata alla Casa Bianca in cui si è concentrato soprattutto sulla Cina ed il suo ruolo nella pandemia. “Sono orgoglioso di aver messo l’America al primo posto”, ha detto Trump.

Il discorso del presidente Usa

Settantacinque anni dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale e la fondazione dell’Onu – ha detto Trump -, ci troviamo ancora una volta impegnati in una battaglia globale. Negli Stati Uniti abbiamo lanciato la mobilitazione più aggressiva dalla Seconda Guerra Mondiale”.

Poi, parlando del vaccino ha spiegato: “Distribuiremo un vaccino, sconfiggeremo il virus, e metteremo fine alla pandemia ed entreremo in un’era di prosperità, pace e cooperazione senza precedenti”.


La replica della Cina

Subito dopo l’intervento di Trump è intervenuto anche il presidente cinese Xi Jinping con un video pre-registrato: “La pandemia va affrontata insieme, uniti, e seguendo la scienza.

Ogni tentativo di politicizzare o stigmatizzare la pandemia deve essere respinto. Non vogliamo guerre fredde né calde con nessun Paese”.

Deciso a mantenere la pace, il leader comunista ha spiegato che “la Cina continuerà ad essere un elemento che forgia la pace nel mondo, contribuisce allo sviluppo globale e sostiene l’ordine internazionale”.

Sui vaccini, invece, ha chiarito che “diversi vaccini contro il Covid sviluppati in Cina sono nella fase tre degli studi clinici.

Una volta completati, saranno resi disponibili su base prioritaria per i Paesi in via di sviluppo”.

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Annalibera Di Martino

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.