×

Arrestato Vassirion, il “Gesù della Siberia”

Condividi su Facebook

Vassirion, il Gesù della Siberia è stato arrestato da un commando speciale: era considerato un pericolo per Stato e Chiesa.

Vassirion, in mezzo alla folla dei suoi fedeli in Siberia
Vassirion, in mezzo alla folla dei suoi fedeli in Siberia

Sergei Torop, alias Vissarion ovvero l’aspirante Gesù della Siberia che nel tempo si è creato un seguito sino al punto da rappresentare un serio problema per i pope ortodossi, è stato arrestato ieri 22 settembre nel corso di una speciale operazione di polizia.

L’uomo – di cui avevamo parlato già tempo fa – 59 anni, ex vigile urbano, è stato il fondatore nel 1991 della Chiesa dell’Ultimo Testamento, una setta con sede a Krasnoyarsk formata da moltissimi adepti e nella quale si predicava la parola del Giorno del Giudizio.

Arrestato Vissarion, Gesù della Siberia

Barba lunga, lunghi capelli sciolti sule spalle e con indosso una tunica bianca dalla quale raramente si separava, Sergej Torop andava in giro promettendo alle persone di guadagnarsi la vita eterna semplicemente seguendo i suoi moniti. Egli non si dichiarava nè Dio né Gesù, anzi reputava un errore credere nel Messia come al figlio di Dio. Diceva però di professare la parola di Dio così come l’Onnipotente gliela trasmetteva e fungeva anche da moderatore e controllore dei comportamenti umani oltreché messaggero divino.

Vassirion si rifaceva al sincretismo religioso, fondendo insieme diversi riti sia ortodossi che cristiani, era vegano e aveva stilato norme comportamentali rigide per la tutela dell’ambiente. L’anno del Messia di Siberia partiva dal 1961, da quando egli stesso fu dato alla luce, e si imponeva austerità finanche nel modo di vestirsi.

Vassirion: semplice imbonitore o truffatore?

Ad alcuni faceva sorridere, ad altri gridare alla blasfemia, altri ancora vedevano in Vassirion uno svitato tracotante.

Fatto sta che in tutti questi anni è stato per molti considerato un profeta – a luglio in Pakistan è stato ucciso un uomo che si considerava tale – ma è diventato soprattutto il pericolo numenro uno della Chiesa ortodossa russa e delle autorità civili, vuoi per ciò che predicava, vuoi per l’impero finanziario che in pochi anni era riuscito a tirar su: secondo le autorità siberiane, Torop è stato arrestato per estorsione e abuso della credulità popolare perché lo si acccusa di aver utilizzato i soldi dei fedeli a proprio piacimento esercitando sugli stessi una violenza psicologica enorme.

Classe 1980, originario di Diamante (CS), è laureato in Scienze delle Comunicazioni e si occupa di scrittura creativa per il web. Ha collaborato con diverse testate, sia cartacee (‘CalabriaOra’ e ‘Il Meridione’) che online. Scrive per Notizie.it e Actualidad.es.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Vincenzo Bruno

Classe 1980, originario di Diamante (CS), è laureato in Scienze delle Comunicazioni e si occupa di scrittura creativa per il web. Ha collaborato con diverse testate, sia cartacee (‘CalabriaOra’ e ‘Il Meridione’) che online. Scrive per Notizie.it e Actualidad.es.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.