×

Isola di Wight, bimba di 3 anni stuprata in un parco

Condividi su Facebook

La bimba stuprata sull'isola di Wight avrebbe riconosciuto il 62enne, assiduo frequentatore del parco.

bimba stuprata isola wight
bimba stuprata isola wight

Lo scorso 31 agosto sull’isola di Wight, a sud di Southampton (Regno Unito), una bimba di 3 anni è stata stuprata in un parco da un 62enne della zona. Risulta ancora poco chiaro come l’uomo abbia approcciato la piccola.

Grazie alle testimonianze della comunità locale,gli inquirenti hanno messo in custodia catuelare il 62enne. Al momento nessuna registrazione incastrerebbe lo stupratore.

Bimba stuprata sull’isola di Wight

Una bimba di soli 3 anni lo scorso 31 agosto 2020 è stata stuprata mentre si trovava al Fort Victoria Country Park sull’Isola di Wight, a sud di Southampton. La polizia ha arrestato un 62enne assiduo frequentatore del parco, ma le prove a suo carico non risultano così schiaccianti.

L’uomo non è noto ai familiari, così come avrebbe la fedina penale immacolata, e ancora non è chiaro come abbia approcciato la piccola. Probabilmente la bimba ha riconosciuto il viso familiare dell’uomo, essendo un assiduo frequentatore del luogo.

Le testimonianze

Gli inquirenti avrebbero abbozzato una prima dinamica del crimine, così hanno deciso di chiedere informazioni alla comunità locale. I civili hanno risposto in massa, tra chi ha voluto esprimere la sua opinione rabbiosa e chi invece ha seriamente contribuito a fornite testimonianze importanti.

Apprezziamo che questo caso sia di comprensibile preoccupazione per la comunità locale“, così recita in un comunicato la polizia. ” Tuttavia vi chiediamo di non speculare sulle circostanze, in quanto ciò può avere un impatto sui procedimenti penali quando le prove vengono presentate a una giuria“.

Grazie alle informazioni raccolte, gli inquirenti hano potuto mettere in custodia cautelare il 62enne. Le forze dell’ordine hanno provveduto in seguito a richiedere le registrazioni delle telecamere di sicurezza del parco.

Sfortunatamente però le immagine non avrebbero aiutato gli inquirenti ad incastrare definitivamente lo stupratore.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.