×

Coronavirus in Francia, il premier non esclude un nuovo lockdown

Condividi su Facebook

In Francia possibile nuovo lockdown per il Coronavirus. Ne ha parlato il premier Castex, viste le gravi condizioni in cui verte il Paese.

Francia, nuovo lockdown per Coronavirus?
Possibile nuovo lockdown per Coronavirus in Francia.

Il premier Jean Castex non esclude un nuovo lockdown per Coronavirus in Francia, lo ha dichiarato durante un’intervista in onda sul canale France 2. Grave la situazione del Paese, il capo del governo ha lanciato un appello a tutti i cittadini alla responsabilità collettiva: “Non si gioca con un’epidemia”.


Coronavirus, Francia: nuovo lockdown?

Secondo le dichiarazioni di Castex, l’obiettivo del governo sarebbe quello di evitare la saturazione degli ospedali francesi, in particolare i reparti di terapia intensiva. Nelle grandi città, come Parigi e Marsiglia, sono in vigore nuove misure restrittive che il premier difende a spada tratta.

Se non agiamo, potremmo trovarci in una situazione vicina a quella primaverile. Questo potrebbe significare un riconfinamento, se la situazione dovesse aggravarsi ancora”, ha detto, “Applicheremo al Roland-Garros le stesse regole che altrove. Si passa da 5mila a mille”.

Anche il prestigioso torneo di tennis subisce le restrizioni anti Covid, essendo luogo di assembramento ed evento tra i più attesi dell’anno, dove solitamente si riuniscono circa 20mila persone.

In questa nuova occasione però, le persone accreditate non verranno conteggiati tra le mille autorizzate al giorno.

La situazione Coronavirus in Francia

In Francia è una corsa contro il tempo, chiudono bar e ristoranti o comunque se ne riducono gli orari. Riguardo questo tema, Castex ha assicurato che ci saranno risarcimenti per le perdite subite dai locali. Il dato più spaventoso riguarda il numero dei contagi da Coronavirus nel Paese: nelle ultime 24 ore se ne sono registrati 16.096 nuovi, come non era mai successo dall’inizio della pandemia.

Anche nei reparti di terapia intensiva la situazione si aggrava, con 1.048 ricoveri per la prima volta.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.