×

Attacco a Parigi: 7 persone arrestate tra cui 3 coinquilini dell’aggressore

Condividi su Facebook

Sette persone sono state arrestate dalla Polizia di Parigi dopo l'attacco davanti alla ex sede di Charlie Hebdo: tra loro l'autore del gesto.

Attacco Parigi persone arrestate

Sono in totale sette le persone arrestate per l’attacco con coltello avuto luogo a Parigi nella mattinata di venerdì 25 settembre 2020. Tra queste l’autore del gesto, un ragazzo pachistano di 18 anni, alcuni suoi coinquilini e un algerino di 33 anni.

Secondo i media francesi quest’ultimo sarebbe già stato rilasciato senza cauzione e senza essere perseguito. Stando a informazioni ottenute dalla tv BFM, l’autore dell’attentato avrebbe riconosciuto “una dimensione politica della sua azione” e agli inquirenti avrebbe detto: “Non sopportavo le caricature di Maometto”. Fermato in piazza della Bastiglia coperto di sangue il 18enne ha dunque ammesso la sua responsabilità sottolineando di aver compiuto tali azioni in seguito alla nuova pubblicazione delle vignette satiriche sul Maometto da parte di Charlie Hebdo.

Attacco a Parigi: 7 persone arrestate

Il responsabile dell’accoltellamento ha confermato agli inquirenti di essere stato lui a colpire con una mannaia due persone, ora ricoverate in gravi condizioni ma non in pericolo di vita. Si tratta di due dipendenti della società di produzione televisiva Premières Lignes Television, scesi a fumare una sigaretta nei pressi della vecchia sede del giornale satirico Charlie Hebdo.

Il 18enne era già conosciuto dalle forze dell’ordine per reati comuni ma non aveva precedenti legati al radicalismo islamico.

Arrivato in Francia nell’agosto del 2018, i servizi di assistenza sociale per minori lo avevano preso in carico fino al compimento della maggiore età. Da allora non aveva mostrato alcun segno di radicalizzazione. Insieme a lui le autorità hanno arrestato un sospetto complice, il predetto algerino di 33 anni che secondo gli agenti non sarebbe direttamente coinvolto nell’aggressione ma sarebbe in qualche modo legato al responsabile. Dopo poche ore si è però già parlato del rilascio.

La Polizia ha poi perquisito una delle abitazioni occupate dal principale autore del gesto, arrestando anche le tre persone che vivevano con lui, tutte di nazionalità pachistana. A confermare i fermi dei sette soggetti è stato il ministro dell’Interno francese che ha specificato che si tratterebbe di un attacco islamista.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.