×

India, 19enne muore dopo essere stata violentata

Condividi su Facebook

La ragazza ha perso la vita dopo 14 giorni di ricovero ospedaliero.

Manisha Valmiki

Una 19enne è morta in ospedale alcuni giorni dopo essere stata violentata. L’episodio è accaduto in India. La poverina non è riuscita a sopravvivere a quanto subito. La ragazza si chiamava Manisha Valmiki. Dopo essere stata ricoverata in seguito allo stupro, la giovane è deceduta presso l’ospedale di Delhi.

La degenza è durata due settimane. Manisha aveva riportato diverse ferite in seguito alla violenza. Il decesso è stato confermato dal fratello di lei con le seguenti parole: “È stata lasciata morire. Ha lottato per la sua vita per 14 giorni”.

India, 19enne violentata muore in ospedale

Una ragazza indiana di nome Manisha Valmiki è morta in ospedale in seguito alle ferite riportate dalla violenza sessuale da parte di un gruppo di balordi. Manisha apparteneva alla casta dalit una delle più oppresse nello stato e ricoprente l’ultima posizione nel sistema gerarchico Hindu.

Nei confronti di tale casta, nonostante le leggi che dovrebbero arginare il problema, proseguono sopraffazioni e angherie da parte degli esponenti delle caste di rango più elevato.

Arrestati quattro uomini

Manisha Valmiki è stata violentata lo scorso 14 settembre presso lo stato dell’Uttar Pradesh. Le forze dell’ordine hanno arrestato quattro uomini appartenenti a una casta più elevata rispetto a quella della 19enne. I soggetti sono accusati di aver portato Manisha presso un campo nel distretto di Hathras dove si sarebbero consumate le violenze ai suoi danni.

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Della Corte

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.