×

Giovane guardiano del circo ucciso da orso

Condividi su Facebook

Tragedia in un circo moscovita dove un giovane guardiano di 28 anni è stato ucciso da un orso

Guardiano entra nella gabbia dell'orso e viene ucciso

Ennesima tragedia avvenuta all’interno di un circo. Un ragazzo di 28 anni, guardiano di un circo russo, è stato aggredito da un orso che lo ha letteralmente dilaniato. Non si è riuscito a comprendere perché Valentin Bulich, questo il nome del giovane deceduto, abbia deciso di entrare nella gabbia dell’animale nonostante in quel giorno non fosse prevista alcuna attività.

Una volta dentro la gabbia l’orso gli si è scagliato contro e a nulla è servito l’intervento di alcuni colleghi del guardiano che, sentite le urla del 28enne, sono accorsi in suo aiuto.

L’orso non sarà soppresso

Il giovane lavoratore è morto poco dopo l’aggressione. La direzione del circo, che ha precisato la decisione di non sopprimere l’animale, ha tenuto a far sapere che Bulich avrebbe commesso “una grave violazione delle norme di sicurezza”, entrando nella gabbia degli orsi un giorno in cui non erano in programma spettacoli.

Sul caso stanno indagando le forze dell’ordine che hanno il compito di comprendere perché il giovane guardiano del circo abbia agito violando le norme e chiudendo la gabbia all’interno. Alla notizia della morte del 28enne Valentin Bulich, in Russia sono seguite una serie di azioni di protesta da parte di movimenti che contestano le condizioni in cui sono costretti gli animali all’interno dei circhi chiedendo che siano banditi. L’aggressione subita dal 28enne russo all’interno del circo, non rappresenta un caso isolato.

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
R81
7 Ottobre 2020 08:16

Queste sono notizie che rallegrano, mi spiace per chi non la pensa come me. Circhi caccia zoo corride, devono essere chiusi


Contatti:
Carmelo Riccotti La Rocca

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.