×

Modella picchiata dal fidanzato: “La mia storia senza lieto fine”

Condividi su Facebook

La modella Anthonia Rochus è stata picchiata dal suo fidanzato e ha mostrato i lividi sui social network, raccontando la sua storia senza lieto fine.

Modella picchiata dal fidanzato

Anthonia Rochus, modella di 21 anni, è stata picchiata dal suo fidanzato e ha voluto pubblicare le foto dei suoi lividi, per denunciare pubblicamente questa violenza. La donna ha pubblicato una foto in cui è in vacanza con lui, felice e sorridente, e delle immagini dei lividi sul suo volto dopo il pestaggio.

Questo è il mio prima e dopo. Non c’è alcun lieto fine però, solo dolore e tristezza” ha spiegato la modella. 

<script>

La modella picchiata dal fidanzato

Finalmente ho trovato il coraggio di raccontare la mia storia. Ma questa non è la fine. Ne sto uscendo più forte che mai” ha raccontato la modella. La relazione all’inizio era come una bellissima favola, ma poi si è trasformata in un incubo. Dopo la paura e la disperazione iniziale, ha finalmente trovato il coraggio di denunciare.

Ha scelto anche di raccontare la sua storia su Twitter e in pochi giorni migliaia di utenti l’hanno ricondivisa, tanto da attirare l’attenzione della stampa. “Era stato amore a prima vista. Siamo andati a convivere quasi subito. Ero sinceramente innamorata all’inizio” ha raccontato la modella al quotidiano olandese AD. La magia poi è presto svanita e quello che sembrava un principe azzurro si è trasformato in un mostro. Il fidanzato è diventato geloso, ossessivo, irascibile, maniaco del controllo e violento.

Sceglieva lui cosa doveva indossare la donna e non le permetteva di truccarsi. Una sera ha dato un pugno ad un porta, poi ha distrutto una lampada, ma la sua aggressività alla fine è finita su Anthonia. “Mi ha spaccato la faccia contro un radiatore tenendomi per i capelli, poi mi ha afferrata per la gola” ha denunciato la ragazza, che era scappata in macchina a casa di sua mamma, che le aveva aperto e l’aveva vista ricoperta di sangue.

Le due donne hanno deciso insieme che lo avrebbero tenuto lontano.

Qualche giorno dopo lui le ha chiesto scusa in ginocchio e le ha promesso di non toccarla più, convincendola a dargli una seconda possibilità. Dopo poco sono tornate le umiliazioni e le violenze. “Chi non ha avuto esperienze di questo tipo non può capire perché una continui a starci insieme, nonostante questi episodi. Pensi che sia facile lasciarlo e andare via, anche io ne ero convinta. Ma queste persone sono subdole e furbe: mi aveva completamente isolata, non avevo più contatti con famiglia o amici senza il suo permesso e mi ripeteva che lui era l’unico che si interessava a me, che non avevo nessun altro, e ho finito per crederci” ha spiegato. Anthonia poi ha capito che doveva mettere fine a questa relazione. Dopo l’ennesima violenza è andata in ospedale e il dottore le ha spiegato che un altro colpo in testa le sarebbe stato fatale. Ha deciso, quindi, di scattare le foto e pubblicare, oltre a fare denuncia alla polizia. Gli agenti hanno già interrogato il suo ex fidanzato e stanno indagando.  

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.