×

Premio Nobel per la Pace 2020, vince il World Food Programme

Condividi su Facebook

Premio Nobel per la Pace 2020, vince un'agenzia delle Nazioni Unite che assiste una media di 100 milioni di persone in 78 Paesi di tutto il mondo. 

premio nobel per la pace 2020

L’ambitissimo Premio Nobel per la Pace 2020 è stato finalmente assegnato, con un annuncio da parte del Comitato per i Nobel da Oslo, Norvegia. Un’agenzia appartenente alle Nazioni Unite è riuscita ad accaparrarsi, meritevolmente, la grande onorificenza.

Premio Nobel per la Pace

Su 318 candidati, tutti decisamente autorevoli e tra i quali spunta il nome di Greta Thunberg, il World Food Programme è riuscito a vincere il Premio Nobel per la Pace 2020. La lista dei candidati, composta da 211 privati e 107 organizzazioni, non verrà resa nota dalla Fondazione Nobel per i prossimi 50 anni, come da prassi.

Tra questi, secondo alcune indiscrezioni, ci sarebbero gli attivisti di Hong Kong, l’Organizzazione Mondiale della Sanità e il movimento Black Lives Matter.

Il World Food Programme è un programma alimentare che assiste una media di 100 milioni di persone in 78 Paesi del mondo, si tratta della più grande organizzazione umanitaria in assoluto.

Premio Nobel a WFP

In tempi di pandemia, il World Food Programme ha dimostrato incredibili capacità nella lotta contro la fame nel mondo”, ha dichiarato il Comitato per i Nobel, “Per i suoi sforzi per combattere la fame, per il suo contributo al miglioramento delle condizioni per la pace in aree colpite da conflitti e per il suo agire come forza trainante per evitare l’uso della fame come arma di guerra e di conflitto”.

In merito alle candidature per l’edizione 2021 del Premio Nobel per la Pace, voci di corridoio parlano di Donald Trump, che ha negoziato lo storico accordo tra Israele, Emirati Arabi e Bahrein, e l’ex vicepresidente degli Stati Uniti Joe Biden, per la sua predisposizione al dialogo e ricerca di soluzioni pacifiche.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.