×

Coronavirus in Olanda: “Qui ti fanno togliere le mascherine”

Condividi su Facebook

Mascherine non obbligatorie, positivi fuori casa senza tampone negativo, casi in aumento: un'italiana racconta l'emergenza coronavirus in Olanda.

Coronavirus Olanda mascherine

Intervistata da Fanpage.it, una ragazza italiana che vive in Olanda ha espresso preoccupazione per il modo in cui lo stato sta gestendo l’emergenza coronavirus: le mascherine sono obbligatorie soltanto sui mezzi pubblici, i contagiati asintomatici possono uscire anche senza aver ricevuto un tampone negativo e i casi continuano ad aumentare.

Coronavirus in Olanda: mascherine non obbligatorie

La giovane, una trent’enne di Viareggio trasferitasi sei anni fa ad Amsterdam, ha raccontato che la quarantena per le persone che hanno avuto contatti con un positivo dura, come in Italia, dieci giorni.

Ciò che cambia rispetto a noi è questo vale soltanto per chi condivide la casa con un contagiato. Chi invece è venuto a contatto per altri motivi, come colleghi di lavoro o compagni di classe, non è obbligato a osservare la quarantena.

Inoltre in Olanda una persona infetta può uscire dopo poco tempo se non manifesta sintomi anche senza ricevere un tampone negativo. Se infatti dopo 72 ore dalla positività il cittadino continua a essere totalmente asintomatico, può tranquillamente tornare alla vita normale.

Nel caso dei sintomatici l’isolamento deve durare per almeno sette giorni dopo avere manifestato l’infezione. E può essere interrotto (uscendo o ricevendo visite) dopo più di 24 ore senza sintomi, senza un ulteriore test che ne certifichi la guarigione.

Se si aggiunge questo all’assenza di un tracciamento serio dei contatti si capisce che i numeri qui potrebbero essere in realtà molto più alti“, ha raccontato la ragazza che ha definito le misure di sicurezza nemmeno minimamente sufficienti.

Addirittura alla sua ex coinquilina che lavorava in un supermercato e voleva indossare la mascherina hanno detto di non farlo perché generava soltanto panico. Nei Paesi Bassi l’obbligo di indossare dispositivi di sicurezza vale infatti soltanto a bordo dei mezzi pubblici.

Una situazione che le ha più volte fatto pensare di tornare in Italia perché “qui le cose non stanno andando bene e i contagi ufficiali aumentano velocemente“. Probabilmente alla luce di ciò il governo olandese comunicherà a breve nuove misure anti contagio.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.