×

Covid, Merkel: “La situazione è grave. Importante scongiurare lockdown”

La cancelliera tedesca Angela Merkel si dice preoccupata per la situazione dei contagi in Europa. “La situazione è grave”

Covid Merkel situazione grave

La situazione in Europa è seria e i contagi aumentano. A dare l’allarme è la cancelliera della Germania Angela Merkel. Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie ha illustrato un quadro dei contagi preoccupante. In tutta Europa sono stati riscontrati oltre 6 milioni di contagi la cui maggior parte è dislocata Spagna e Francia.

L’Italia è il quarto paese europeo per numero di contagi con 359.569 contagiati. Angela Merkel ha poi precisato che un nuovo lockdown potrebbe avere un impatto disastroso sulle attività produttive. “Le restrizioni imposte in tutta UE nei mesi scorsi non sono state facili per nessuno di noi”, ha dichiarato la Merkel. 

Covid, Merkel: “La situazione è grave” 

“La situazione Coronavirus in Europa è seria, i contagi aumentano, non possiamo vanificare ciò che abbiamo ottenuto grazie a mesi interi vissuti in lockdown”.

Sono queste le parole della cancelliera tedesca Angela Merkel alla 140esima plenaria del Comitato europeo delle Regioni che si dice preoccupata per la situazione attuale dei contagi in Europa. Ha poi precisato come la chiave di volta di questa situazione sia “evitare che si sovraccarichino le strutture sanitarie”. La ricetta tuttavia, dichiara la Merkel è una sola: evitare la diffusione dei contagi e che soprattutto l’Europa sia unita nel combattere contro il virus. 

Durante l’intervento alla plenaria del Comitato europeo delle Regioni, ha toccato inoltre altri temi fondamentali.

Dallo sblocco dei fondi europei che potrebbero essere disponibili già nel 2021 all’aumento degli investimenti che dovrebbero essere indirizzati verso lo sviluppo del digitale e la protezione dell’ambiente. Ha poi parlato della scadenza dell’accordo della Brexit previsto per il 31 dicembre 2020 auspicando un accordo che sia nell’interesse di tutti: ““L’UE vuole raggiungere ancora questo obiettivo in così poco tempo”. Ma bisogna anche prepararsi “nel caso in cui non si raggiunga un accordo”. 

Si è rivolta infine ai rappresentanti locali regionali e locali: “La vostra esperienza, la vostra prospettiva europea sono ciò di cui l’Europa ha bisogno ora per mostrare solidarietà e assumersi la responsabilità a livello locale e regionale. Senza di voi non possiamo ottenere ciò che è necessario”

Contents.media
Ultima ora