×

Johannesburg, salva ragazza da stupro: aggredito e ucciso dal branco

Condividi su Facebook

A Johannesburg, città del Sudafrica, un ragazzo è stato ucciso per aver osato salvare una giovane donna da uno stupro.

Johannesburg, 21enne salva ragazza da stupro: ucciso dal branco

A Soweto, sobborgo di Johannesburg, in Sudafrica, Themba Nkumbi, di 21 anni, è stato aggredito e ucciso dal branco per aver tratto in salvo una giovane donna da uno stupro in strada. Qualcuno ha estratto un’arma e gli ha sparato uccidendolo sul colpo.

Salva ragazza da stupro a Johannesburg: ucciso

È stato ucciso proprio davanti casa sua soltanto perché aveva osato salvare una giovane donna da una violenza sessuale, fermando il branco. In base alla ricostruzione del fatto, la ragazza era in strada non lontano dalla sua casa quando quattro uomini l’hanno circondata iniziando a molestarla.

Il branco poi si è accanito sulla giovane tentando una violenza sessuale. A questo punto è intervenuto Nkumbi, il quale è riuscito ad aprire il cancello spingendo dentro la ragazza salvandola. Il branco si è immediatamente scagliato su di lui e, dopo averlo picchiato, qualcuno ha estratto un’arma e gli ha sparato uccidendolo sul colpo e lasciandolo cadavere in una pozza di sangue. Il branco è riuscito a scappare, ma, grazie alla testimonianza della ragazza, la polizia ha in breve tempo individuato e arrestato tre sospetti, mentre un quarto si è reso irreperibile ed è ora ricercato.

Le parole della ragazza

Con le seguenti parole si è espressa la ragazza salvata dal ventunenne: “Da quel momento non sono più la stessa ragazza. Mi sento in debito con lui. Se non avesse aperto il cancello per me, sarei io quella morta adesso”. Poi ha continuato: “Se non ci fosse stato lui ora parleremmo di una storia diversa, di una ragazza violentata e trovata morta tra i cespugli“. La famiglia di Nkumbi si augura che la sua morte non sia vana e possa incoraggiare altri uomini a prendere posizione contro la violenza di genere.

Nata a Melito Porto Salvo (RC) nel 1982, si è laureata in Giurisprudenza nel 2011 presso l’università “Mediterranea” di Reggio Calabria e ha conseguito l’abilitazione forense nel 2016. Collabora con Notizie.it, Blasting News e alcuni blog di wine & food.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Giuseppina Maria Rosaria Sgrò

Nata a Melito Porto Salvo (RC) nel 1982, si è laureata in Giurisprudenza nel 2011 presso l’università “Mediterranea” di Reggio Calabria e ha conseguito l’abilitazione forense nel 2016. Collabora con Notizie.it, Blasting News e alcuni blog di wine & food.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.