×

Bimba invia foto della mamma sotto la doccia a tutta la rubrica

Condividi su Facebook

La bimba ha scattato la foto alla giovane mamma mentre si faceva la doccia. La foto della donna nuda è stata vista da tutti i suoi contatti.

bimba scatta foto alla mamma in doccia

Una bimba di 2 anni ha preso lo smartphone della mamma e ha inviato la foto della giovane donna in doccia, completamente nuda, a tutta la rubrica. La brutta avventura è capitata a Emily Schmitt, una giovane donna dell’Ohio, che ha prestato il suo cellulare alla figlia Carsyn, di due anni.

Bimba scatta foto alla mamma in doccia

Cosa mai sarebbe potuto succedere? Ebbene, la mamma ha peccato di ingenuità. La bambina si trovava in bagno con la mamma, la quale stava facendo una doccia. Non vista dalla donna, Carsyn ha scattato una foto alla giovane mamma, mentre era completamente nuda. La piccola ha postato, in modo del tutto casuale, la nudità della mamma su Snapchat, ben visibile a tutti i suoi contatti.

Le reazioni

Inizialmente, la donna non si era accorta di nulla, fin quando una collega non le ha scritto: «Grazie per la foto». Solo in quel momento ha realizzato quanto successo ed è arrivato l’imbarazzo, nel contare quante persone l’avevano vista nuda: una quindicina. 

La donna, 30 anni, ha scritto un messaggio di scuse a tutti i coinvolti nello scherzo della figlia. Chiarito il disguido, anche Emily Schmitt, residente in Ohio, ha deciso di rendere pubblica quella storia e sotterrare l’imbarazzo sotto le risate.

Lo ha fatto con un post su Facebook. Ha dichiarato di essersi sentita mortificata, ma poi ci ha riso sù pensando a quanto fosse divertente sua figlia.

Ha poi spiegato che lei lavora nell’azienda di famiglia e il giorno dopo il padre l’ha presa in giro chiamandola “star a luci rosse”

In ogni caso tutti hanno trovato divertente lo scherzo, assolutamente involontario e non malizioso, della figlia. In fondo, è questo il prezzo che si paga quando i nostri bambini prendono i telefoni dei genitori.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media