×

Bambina a scuola con il lubrificante intimo della mamma

Condividi su Facebook

Un bambina scozzese di 5 anni va scuola con il lubrificante intimo mamma scambiandolo per gel igienizzante.

bambina scuola lubrificante intimo

In questo periodo fatto di mascherine, distanziamento sociale e iginezzante per le mani può capitare che i più piccoli si sentano quanto mai spaesati. Spesso gli adulti stessi si dimostrano incapaci di saper gestire le diverse disposizioni in tema di sicurezza e, se a questo si aggiunge il normale stress della vita quotidiana, ecco che il risultato possono essere dei piccoli inconvenienti.

I più colpiti naturalmente i genitori di bambini piccoli, chiamati ad una grande mole di “lavoro” aggiuntivo negli ultimi mesi. Nell’attenzione generale può capitare che qualcosa vada storto ed è questo il caso di una bambina scozzese di cinque anni che è andata a scuola con il libruficante intimo della mamma forse scambiandolo per gel igienizzante. 

LEGGI ANCHE: Dimenticano il figlio a scuola: “Pensavamo ci fosse il tempo pieno”

Bambina a scuola con il lubrificante intimo

Summer, questo il nomer della bambina, avrebbe utilizzato per qualche giorno il lubrificante della mamma per disinfettare le mani così come ammesso al Sun da Lousie, madre della piccola. “Avevo deciso di lavare il cappotto di mia figlia e ho trovato il mio lubrificante intimo, che mi era stato regalato in un negozio qualche tempo fa”. Sembra inoltre che la bimba possa aver scelto proprio quel flacone in quanto la marca, Ann Summers, le ricordava il suo nome.

Alla domanda della mamma sul perchè quel flacone fosse nel suo capotto, la bambina avrebbe risposto in maniera quanto mai chiara: “Per non farmi contagiare dai germi, è caldo e morbido”. 

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

Contents.media