×

Germania: in arrivo pazienti Covid da Francia e Belgio

Condividi su Facebook

La Germania accoglie nelle sue terapie intensive pazienti Covid da Francia e Belgio.

pazienti Covid trasferiti in Germania
Francia e Belgio trasferiscono pazienti Covid in Germania.

“Un bell’esempio di solidarietà europea”: così il Ministro della Sanità belga Frank Vandenbroucke ha definito la scelta della Germania di accogliere pazienti Covid francesi e belgi.

La Germania accoglie pazienti Covid dal Belgio

Tre persone malate di Covid sono state trasferite nella mattinata del 3 novembre dal Belgio alla Germania in elicottero.

I tre pazienti sono partiti da Liegi per i due ospedali tedeschi di Bonn e Muenster, scrive Sebastian Fischer, portavoce della presidenza di turno tedesca del Consiglio dell’Ue, su Twitter.

“Sono molto soddisfatto dell’atteggiamento spontaneo e molto generoso dei nostri colleghi tedeschi“, afferma il Ministro della sanità belga Frank Vandenbroucke, aggiungendo che i tedeschi si sono immediatamente offerti di accogliere i pazienti dal Belgio, in quanto disponevano di diversi posti letto in terapia intensiva.

Prossimamente, anche la Francia

Anche la Francia sta “programmando per i prossimi giorni” il trasferimento di alcuni malati di Covid dalla regione Hauts-de-France, nel nord, in Germania oltre che verso altre regioni francesi: lo ha annunciato il presidente della Federazione ospedaliera di Francia, Frédéric Valletoux.

Insieme al Rodano, la regione di Lione, l’Alta Francia è proprio fra le zone più alle strette per la seconda ondata della pandemia: durante la prima ondata, furono numerosi in Francia i trasferimenti di pazienti verso le regioni meno colpite, ma anche verso Svizzera, Germania e Lussemburgo.

Nata a Milano il 30 dicembre del 1999, dopo il diploma al liceo linguistico Claudio Varalli ha proseguito gli studi all’Università Statale di Milano nella facoltà di Mediazione linguistica e culturale dove studia inglese e francese.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Annachiara Musella

Nata a Milano il 30 dicembre del 1999, dopo il diploma al liceo linguistico Claudio Varalli ha proseguito gli studi all’Università Statale di Milano nella facoltà di Mediazione linguistica e culturale dove studia inglese e francese.

Leggi anche

Contents.media