×

Covid, Cina: genitore vende il figlioletto neonato

Condividi su Facebook

L'uomo era rimasto disoccupato.

Polizia

Un gesto estremo, disperato, che sarebbe stato motivato dall’epidemia da Covid. Tutto è iniziato quando un uomo ha perso il lavoro a causa della pandemia. Il soggetto ha quindi deciso di vendere il figlioletto di appena 40 giorni. L’uomo avrebbe ceduto il piccolo a una donna per la somma di 18.000 dollari.

La vicenda è accaduta in Cina ed è stata riportata dal portale Anhui Net, citando la polizia ferroviaria locale. La storia è stata in seguito ripresa e approfondita da diverse testate internazionali tra cui il Daily Mail.

Covid, Cina: vende il figlio per 18.000 dollari

Una volta perduto il lavoro a causa della pandemia da coronavirus, un uomo cinese ha deciso di vendere il figlioletto di appena 40 giorni in cambio di 18.000 dollari.

Il signor Liu era riuscito a convincere la moglie in dolce attesa (che di cognome farebbe Zhang) a ultimare tale affare illecito. Il bambino è stato infine venduto a una donna desiderosa di un figlio, una tale Xu.

L’intervento della polizia

L’episodio di “compravendita” del bimbo è stata scoperta lo scorso 30 ottobre, quando la signora Xu (43 anni) ha attirato le attenzioni delle forze dell’ordine mentre era in treno col bimbo.

La donna aveva intenzione di lasciare la contea di Jiang’an, per raggiungere Huoshan. Il suo comportamento sospetto ha fatto decidere alla polizia di fermarla e interrogarla. Alla fine, Xu ha dovuto cedere alle pressioni degli agenti, confessando di aver comprato il piccino. Avviata un’inchiesta. Interrogati anche i genitori del neonato. I coniugi Liu-Zhang e la signora Xu sono attualmente detenuti e sospettati di traffico di bambini.

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Della Corte

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.

Leggi anche

Contents.media