×

Aperta inchiesta sulla morte di Joseph: forse poteva essere salvato

Condividi su Facebook

Aperta un'inchiesta sulla morte del piccolo Joseph: il neonato, forse, poteva essere salvato.

Open Arms, naufragio
Aperta inchiesta sulla morte del piccolo Joseph.

È stata aperta un’inchiesta sulla morte del piccolo Joseph, il migrante neonato morto durante il naufragio nel Mediterraneo: 4 ore in cui il bimbo forse poteva essere salvato.

Inchiesta sulla morte di Joseph

Il primo atto all’interno del fascicolo aperto dalla procura di Agrigento è il verbale dell’interrogatorio di Joanna, raccolto ieri pomeriggio dagli ufficiali della capitaneria di porto di Lampedusa.

Adesso c’è un’inchiesta sul naufragio che mercoledì 11 novembre ha portato alla morte del piccolo Joseph, 6 mesi, e di altre cinque persone.

Questi migranti sono vittime dell’affondamento di un gommone spezzatosi a 31 miglia dalla costa libica di Sabratha davanti ai soccorritori della Ong spagnola Open Arms, che è riuscita a trarre in salvo 110 persone.

L’inchiesta è affidata al procuratore aggiunto Salvatore Vella e alla sostituta Sara Varazi.

Gli stessi hanno aperto un fascicolo sulla scorta dell’articolo 12 del testo unico sull’immigrazione, che mira a punire il reato di immigrazione clandestina fatto salvo il dovere di soccorso in mare.

L’obiettivo dell’inchiesta è accertare se, dalla segnalazione del gommone in difficoltà, ci sono stati eventuali ritardi e, in caso di un riscontro positivo, di chi per valutare se possono esserci dei responsabili nella tragica morte del piccolo Joseph.

Insieme alla mamma di Joseph è stata ascoltata anche un’altra giovane donna: anche lei era stata evacuata nella notte perché in stato di gravidanza avanzata. Dai registri di bordo della nave e dalle comunicazioni, i pm trarranno la ricostruzione dei fatti.

Nata a Milano il 30 dicembre del 1999, dopo il diploma al liceo linguistico Claudio Varalli ha proseguito gli studi all’Università Statale di Milano nella facoltà di Mediazione linguistica e culturale dove studia inglese e francese.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Annachiara Musella

Nata a Milano il 30 dicembre del 1999, dopo il diploma al liceo linguistico Claudio Varalli ha proseguito gli studi all’Università Statale di Milano nella facoltà di Mediazione linguistica e culturale dove studia inglese e francese.

Leggi anche

Contents.media