×

Muore di Covid e lascia 13 figli: la città fa una colletta per il funerale

Condividi su Facebook

Muore a causa del Covid e lascia i suoi 13 figli. Ma la comunità in cui vivono lancia una colletta per sostenerli economicamente.

sonia patridge al centro della foto

Una triste vincenda quella che arriva dal Regno-Unito: una donna di 35 anni, è morta a seguito di complicazioni date dal Coronavirus, lasciando la moglie e 13 figli. Storie che continuano a ripertersi anche in Uk, a causa della crisi pandemica che vede proprio il Regno-Unito, insieme a Italia, Francia e Spagna, tra i paesi europei più colpiti.

Muore di Covid e lascia 13 figli

Non ce l’ha fatta Sonia Patridge, donna di 35 anni, sposata con Kerry Ann e 13 figli, a vincere la battaglia per la vita. Il Covid l’ha portata via, togliendola all’affetto dei suoi cari e della sua numerosa famiglia. La storia arriva da Stockton-On-Tees (Durham, Regno Unito).

Sonia, che già prima di contrarre il virus, non godeva di buona salute per via dell’obesità, è stata ricoverata presso l’ospedale universitario di North Tees, a causa di difficoltà respiratorie, come raccontato dalla moglie: –Riusciva a pronunciare solo una o due parole,alla fine ha deciso di togliersi la maschera con cui le somministravano l’ossigeno e, da allora, è morta molto velocemente”.

Commosso il ricordo della figlia Meera Jo, 16 anni: -“Non ci saranno mai abbastanza parole per ringraziare mia madre per quello che ha fatto per noi”.

Parole di sconforto anche dalla vedova Kerry: -“Sarà molto difficile riuscire a prendersi cura dei bambini senza Sonia. Soprattutto pensare di dare un futuro al nostro ultimogenito adesso mi spezza il cuore. La cosa che più mi fa male è entrare in una stanza e non trovarla lì, seduta tra i nostri figli a giocare.

Entro e mi aspetto di vederla, ma non succede mai. É molto difficile accettare che non vedrà mai crescere i suoi piccoli”.

La solidarietà della comunità

Difficoltà acuite dall‘avviso di sfratto che ha raggiunto la famiglia in queste ore. Per far fronte alle difficoltà economiche, la comunità nella quale vivono, ha deciso di organizzare una raccolta fondi, in modo da affrontare le spese funebri e la minaccia di sfratto.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media